Verso Atalanta-Juventus, Allegri punta sui titolarissimi: niente turnover

Ecco le probabili formazioni di Atalanta-Juventus, lo scontro al vertice di stasera in programma allo stadio Azzurri d’Italia alle 20,45.

Turnover è un concetto che Massimiliano Allegri ha sempre valutato con una certa diffidenza. Anche stasera in Atalanta-Juventus ha deciso di non privarsi dei suoi titolarissimi per affrontare la quinta forza del campionato. Gli otto punti di vantaggio sulla Roma sono un vantaggio cospicuo e rassicurante nella volata finale per lo scudetto che sembra ormai destinata a concludersi con il sesto titolo consecutivo della Vecchia Signora.

Una impresa titanica sulla quale, Allegri, vuole mettere il sigillo in fretta per dedicarsi anima e corpo alla Champions League, l’obiettivo più atteso della stagione. Per questo motivo non concederà tregua ai sui giocatori migliori, schierando il consueto tridente composto da Dybala, Mandzukic e Higuain, con Pjanic in cabina di regìa e la super difesa con Bonucci e Chiellini a fare da muro centrale contro l’attacco dinamico della squadra di Gasperini che sarà composto da Petagna e Gomez.

Sarà l’occasione per Allegri per vedere da vicino Caldara e Spinazzola promessi sposo della Juventus, che rappresentano il futuro del club bianconero quando i senatori saranno costretti a dover lasciare per ragioni anagrafiche. L’anticipo è in programma allo stadio Azzurri d’Italia e varrà davvero tanto per la formazione di casa che aspira ad un piazzamento in Europa League. Difficile vedere in campo Franck Kessiè, un altro protagonista dell’incredibile stagione atalantina, preda di alcuni acciacchi che lo terranno in dubbio fino all’ultimo.

Nonostante la sfida contro il Monaco sia ormai vicinissima, Allegri non ha dubbi: si giocherà il tutto per tutto anche a Bergamo. Segui con noi la diretta su Tutto-Sport.

Le probabili formazioni di Atalanta-Juventus

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Cristante, Freuler, Spinazzola; Kurtic, Gomez, Petagna.
Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*