Tour de France e Giro d’Italia, si parte da agosto?

Come abbiamo avuto modo di vedere, l’emergenza coronavirus non accenna ad allentare la propria stretta in tutto il mondo, e in Europa in particolare la situazione rimane ancora piuttosto grave. Il mondo dello sport, come ben sappiamo, è stato fra i più colpiti dalla crisi pandemica, e ancora adesso non vi sono delle certezze circa un’eventuale ripresa delle attività. Nel calcio, soprattutto, le discussioni sono ancora accesissime, e i dibattiti a riguardo alimentati dalle polemiche più disparate. Il ciclismo, invece, al momento sembra essere più unito e compatto, al punto che sono praticamente già state rese note le date per l’avvio dei grandi giri. Il Tour de France e il Giro d’Italia, infatti, dovrebbero cominciare durante la stagione estiva.

Chris Froome Tour de FranceIl primo ad essere recuperato dovrebbe essere il Tour de France: la corsa transalpina dovrebbe infatti iniziare a fine agosto, per poi concludersi nella seconda metà di settembre. Poche settimane di riposo appena, ed ecco che sarebbe la volta del Giro d’Italia: la kermesse ciclistica nostrana potrebbe cominciare agli inizi di ottobre, per poi terminare negli ultimi giorni dello stesso mese. Un’eventualità che trova il riscontro positivo degli stessi ciclisti, come Vincenzo Nibali: lo “Squalo”, infatti, si è detto favorevole a tornare a correre quando le temperature saranno anche più basse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*