Super Brescia, la Reyer crolla al PalaGeorge (90-71). Milano rialza la testa

brescia veneziaIl big match di giornata se lo aggiudica una strepitosa Germani Brescia, sempre più leader del campionato. Il team di coach Diana infila la decima vittoria in undici partite e riscatta subito la prima sconfitta stagionale, arrivata nella giornata precedente per opera della Dinamo Sassari.

Il successo bresciano è carico di significato: la capolista dimostra di meritare ampiamente il primato, vincendo con autorità un match durissimo contro i campioni d’Italia in carica. Brescia riesce a rimanere concentrata anche dopo un inizio di gara non semplicissimo, con la Reyer che ha provato a prendere il largo, portandosi anche sul +10. La Germani non si è disunita e si è rapidamente rimessa in carreggiata, prima andando all’intervallo in vantaggio di 5 e successivamente piazzando la zampata decisiva nell’ultimo quarto, grazie soprattutto ad un Moore gigantesco (28 punti).

L’Umana non sta vivendo un momento esaltante. Il team di coach De Raffaele ha incassato la terza sconfitta consecutiva: ora la vetta è distante sei punti. C’è bisogno di un cambio di rotta. “Abbiamo giocato bene per 33 minuti, poi abbiamo spento la luce – ha detto De Raffaele in conferenza stampa – Ma bisogna fare i complimenti a Brescia, che merita questa classifica, e al suo pubblico”.

Milano scaccia via gli incubi e i tanti dubbi accumulati nelle ultime settimane. Il team di Pianigiani fa suo il derby contro Cantù e almeno per il momento rasserena l’ambiente, diventato piuttosto nervoso dopo i ko in Serie A e (soprattutto) in Eurolega. L’Olimpia vince 93-77 grazie all’ottima prova di Goudelock, che ha messo a referto 23 punti.

Vince anche Avellino, che espugna il parquet della Vuelle Pesaro (78-83). Gli irpini conducono per tutto il match, ma subiscono nel finale il ritorno dei padroni di casa. Alla fine la spunta la Sidigas, che consolida il secondo posto insieme all’EA7.

Ramagli respira dopo il successo della sua Virtus Bologna contro la Fiat Torino, mentre Trento batte Cremona e torna a vedere la zona playoff.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*