Serie A, Venezia parte forte. Milano vince a Cremona, rimonta Trento

Nessuna sorpresa nella prima giornata del campionato di Serie A di basket maschile. I pronostici sono stati tutti rispettati: le big hanno ottenuto l’intera posta in palio, seppure con modalità differenti.

Chi ha dovuto faticare enormemente per assicurarsi i primi due punti della stagione è stata senza dubbio l’Aquila Trento di coach Buscaglia, che si è trovata di fronte una Virtus Bologna appena tornata nella massima serie ma che ha tutte le carte in regola per disputare un torneo di livello. Le “V nere”, ad un certo punto del match, si sono trovate addirittura a condurre di 18 punti in casa dei vicecampioni d’Italia. Poi è venuta fuori la qualità del team allenato da Buscaglia, e forse anche un pò quella ‘paura di vincere’ tipica di chi deve ancora un attimo abituarsi alla Serie A e a certi palcoscenici. Trento la ribalta nell’ultimo quarto, grazie ad un Behanan che conferma quanto di buono fatto vedere già nelle amichevoli precampionato. Vince la Dolomiti, quindi, ma in casa virtussina vige una certa soddisfazione per la prestazione che fa guardare con grande fiducia al futuro.

Primo sì anche per l’Olimpia Milano, grande favorita per la vittoria finale, che espugna il parquet della Vanoli Cremona 60-76. Il punteggio non deve ingannare: gli atleti di coach Pianigiani hanno faticato più del previsto per avere ragione della banda Sacchetti. A fare la differenza sono i soliti Gudaitis e Goudelock, con Cremona che resta pienamente in partita fino a pochi minuti dalla sirena.

Molti meno problemi, invece, per i campioni in carica della Reyer Venezia. La squadra di De Raffaele vince in scioltezza a Varese (62-80) e lancia un chiaro messaggio a tutte le pretendenti al titolo. L’ispiratore dei lagunari è certamente Johnson, ex della partita, che mette a referto 22 punti. Gran prova anche di Orelik (17 punti). Esordio negativo per Caja, ma l’avversario era decisamente superiore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*