Serie A, le probabili formazioni di Milan – Juventus

Tra pochissime ore avrà finalmente inizio anche l’undicesima giornata del campionato di Serie A, un turno sicuramente molto importante per quel che concerne diverse situazioni di classifica. Il big match, manco a dirlo, sarà fra due delle compagini storicamente tra le più forti e titolate del calcio italiano: quello tra il Milan e la Juventus, che al San Siro promettono di darsi grande battaglia.

Juventus quinto scudettoIl Milan, che contro il Chievo Verona è tornato alla vittoria dopo diverse settimane di crisi, vuole adesso dare continuità al suo rinnovato progetto, ma la Juventus, d’altro canto, porta in alto il vessillo della squadra da battere in campionato. In fin dei conti, pur avendo perso parte della solidità che ne ha caratterizzato le prestazioni nel lustro scorso, la Vecchia Signora vuole continuare a vincere e sorprendere, e per farlo deve ovviamente superare anche il Milan.

Ma come scenderanno in campo le due squadre? Anzitutto, come sappiamo bene, non saranno della gara i due grandi ex: De Sciglio per quanto riguarda i bianconeri, e soprattutto Leonardo Bonucci relativamente ai rossoneri. Il capitano del club lombardo, che clamorosamente ha abbandonato la corte di Madama nella scorsa estate, sarà assente per squalifica. Tuttavia, difficilmente Montella rinuncerà al 3-4-2-1 da poco varato, modulo con il quale sta tentando di trovare un amalgama con gli uomini a disposizione.

Con Donnarumma tra i pali, dunque, la retroguardia rossonera dovrebbe essere composta da Zapata, Romagnoli e Musacchi. Agli esterni, invece, il Milan schiererà Borini a destra e Rodriguez a sinistra, mentre Kessié e Biglia (quest’ultimo non al meglio) comporranno la linea di mediana. Sulla trequarti, invece, troviamo Calhanoglu e l’ormai imprescindibile Suso, a supporto dell’unica punta Kalinic.

La Juventus invece non si schioda dal proprio 4-2-3-1 ibrido, con Buffon che recupera la propria posizione tra i pali. Confermati gli esterni, con Lichtsteiner e Alex Sandro, mentre per la coppia centrale Allegri potrebbe affidarsi all’esperienza della vecchia guardia: Barzagli e Chiellini. Sulla mediana torna Pjanic, presumibilmente in coppia con Khedira. In avanti, i soliti quattro: Cuadrado, Dybala e Mandzukic a supporto di Higuain.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*