Serie A, giornata 34 al via

Ha avuto inizio ieri sera la 34° giornata di campionato di Serie A, che ha visto, nell’anticipo del martedì, il Napoli travolgere per 6-0 un Bologna praticamente mai in partita. Emiliani impalpabili ed irriconoscibili, alla gara probabilmente peggiore della loro intera stagione, al contrario del club partenopeo, che ha visto sugli scudi Gabbiadini (doppietta per lui) e, soprattutto, Mertens, autore di una fantastica tripletta e di gran lunga migliore in campo.

Difficile che una vittoria comunque così roboante permetta ai campani di rimettersi in corsa per un campionato di Serie A che pare ormai saldamente nelle mani della Juventus. Tuttavia, il risultato ha permesso agli uomini di Sarri di consolidare ulteriormente il secondo posto, che comporterebbe l’approdo diretto alla prossima Champions League.

Serie AStasera, dunque, si proseguirà con le altre partite della 34° giornata di Serie A: il big match vede protagonista proprio la Juventus, che ospiterà una Lazio rinvigorita dall’avvicendamento sulla panchina biancoceleste tra gli allenatori Pioli (esonerato qualche settimana fa) e Simone Inzaghi. Tuttavia, la squadra di Lotito andrà incontro a numerose defezioni importanti, a cominciare da quella di Candreva: probabile, quindi, l’impiego di Felipe Anderson dal 1° minuto, che formerà un tridente completato da Djordjevic e da Keita. La Vecchia Signora dovrà invece fare a meno di Marchisio per diversi mesi, oltre che degli infortunati di lungo periodo Chiellini, Caceres e Pereyra, e dello squalificato Morata. Conferme per la difesa a tre dunque, con Rugani ancora una volta titolare, mentre pochi dubbi sul tandem d’attacco, composto da Dybala e Mandzukic. A centrocampo, di fianco a Khedira e Pogba, dovrebbe esserci Lemina.

Giochi ancora aperti per il terzo posto del campionato di Serie A, ed occhio allo scontro a distanza tra Roma (che ospiterà il Torino) ed Inter (se la vedrà col Genoa). Fra le due, potrebbe ancora inserirsi la Fiorentina, a caccia di punti pesanti contro l’Udinese. La volata salvezza prevede lo scontro tra Frosinone e Chievo, mentre il Palermo è forse giunto all’ultima spiaggia contro l’Atalanta. Il Carpi, nel proibitivo posticipo del giovedì sera, se la vedrà contro il Milan. Le altre sfide sono Sassuolo-Sampdoria ed Empoli-Verona.

1 Trackback / Pingback

  1. La Juventus sbriciola la Lazio e accarezza lo Scudetto - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*