Serie A, quale situazione per la lotta Scudetto?

Le festività natalizie che sono appena trascorse e che ci hanno proiettato anche in questo nuovo 2017, hanno messo in pausa anche il campionato italiano di calcio di Serie A. La situazione, soprattutto ai vertici della classifica, è rimasta in sospeso proprio sul più bello, quando alcuni scontri stanno per entrare nel vivo. Andiamo dunque a vedere come se la stanno passando le big ai piani alti della massima divisione italiana.

Serie AIl primo posto della Serie A viene occupato saldamente dalla Juventus, che secondo molti addetti ai lavori è ormai lanciatissima verso il suo sesto scudetto consecutivo. Un record che, nel campionato italiano, finora non era mai riuscito a nessuno: la Vecchia Signora, pertanto, ci tiene particolarmente a centrare un simile obiettivo, e nulla pare essere in grado di opporsi.

Nello scontro diretto contro la Roma seconda in classifica, infatti, la Juventus ha vinto conquistando una sorta di match point. Madama, al momento, è prima con 42 punti, mentre i giallorossi, che occupano la seconda piazza, inseguono con 38 punti. Tuttavia, la banda di Allegri deve ancora recuperare una gara, contro il ben poco quotato Crotone: in caso di successo, i bianconeri allungherebbero ulteriormente il proprio vantaggio sui capitolini, volando a +7.

E le altre? Il Napoli e la Lazio ultimamente hanno subito alcune battute d’arresto ben poco piacevoli. I partenopei completano il momentaneo podio, con 35 punti, tallonati dai biancocelesti, quarti a quota 34. Al quinto posto, con 33 punti troviamo il Milan, che nelle ultime settimane ha decisamente perso smalto: gli uomini di Montella, tuttavia, al pari della Juventus, devono ancora recuperare una gara, contro il Bologna. Una vittoria, consegnerebbe ai rossoneri il terzo posto.

In sesta posizione in Serie A troviamo poi la rivelazione Atalanta, con 32 punti. L’ Inter, settima con 30 punti, sta invece tentando di lanciare una rimonta disperata, ma apparentemente possibile dopo il cambio di allenatore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*