Serie A, futuro incerto: la stagione verrà conclusa?

Da oramai alcune settimane a questa parte, la morsa del coronavirus sul Belpaese si è fatta più stretta e forte. L’ Italia, suo malgrado, è diventata l’epicentro dell’epidemia nel continente europeo, e, benché sembra che i numeri finalmente stiano iniziando a registrare una lieve flessione, non bisogna in alcun modo abbassare la guardia e dar nulla per scontato. Ciononostante, continua ad essere nebulosa la situazione circa l’attuale stagione del campionato italiano, con una Serie A dal futuro del tutto incerto. I maggiori organi del nostro sport sperano infatti di far ripartire l’annata calcistica a partire dai primi giorni del mese di maggio, ma ad oggi lanciarsi in qualsivoglia previsione appare come un esercizio del tutto azzardato.

Serie ASecondo alcuni virologi esperti e autorevoli, infatti, che il campionato di Serie A possa riprendere in tempi brevi è qualcosa di assolutamente impossibile. Addirittura, considerando che la convivenza con il coronavirus, nella migliore delle ipotesi, continuerà almeno fino all’arrivo del prossimo autunno, per diversi mesi non si potrà giocare a porte aperte. Troppo elevato il rischio di una ricaduta nel coronavirus, specialmente in un paese come il nostro che, al momento, sta patendo le pene dell’inferno. Anche Cellino, presidente del Brescia, ha tuonato contro la possibilità che la stagione riprenda.

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Juventus, raggiunto l’accordo per taglio stipendi - Tutto Sport
  2. Serie A, il campionato di calcio riprenderà? - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*