Serie A, le formazioni di Sampdoria – Inter

Mancano appena poche ore all’inizio della quinta giornata del campionato di Serie A, che giunge a seguito del turno infrasettimanale europeo: la Champions League non ha mancato di riservare alcune interessantissime sorprese, e una delle più positive, chiaramente, è l’affermazione dell’ Inter. La compagine nerazzurra, tornata nella maggiore competizione internazionale dopo alcuni anni di assenza, ha dato vita ad una straordinaria rimonta contro il Tottenham, maturata solamente negli ultimi minuti di gioco.

Icardi InterGrande mattatore è stato il capitano, Mauro Icardi, a segno nel suo esordio assoluto in Champions League. L’attaccante argentino sarà adesso chiamato a dare una scossa anche in Serie A, ove l’ Inter, fino a questo momento, ha zoppicato un po’ troppo. E l’avversario sarà di quelli tosti: si tratta della Sampdoria, reduce da un brillante avvio di stagione, e capace di mettere a segno addirittura otto gol nelle ultime due partite.

Frutto di un attacco in grandissima forma: se, infatti, da un lato brilla la stella di Fabio Quagliarella, che nonostante l’età non più verdissima non vuol proprio saperne di fermarsi, dall’altro la vena realizzativa di Defrel ha stupito veramente tutti. Il bomber, in forza alla Roma nella scorsa stagione, nell’arco dell’intero campionato segnò un solo gol, mentre nelle prime tre giornate di questo campionato ne ha già realizzati quattro: saranno loro due, pertanto, a guidare l’attacco blucerchiato.

L’ Inter invece riabbraccia Gagliardini: il centrocampista italiano, non inserito nella lista Champions, ha potuto rifiatare e, dunque, con ogni probabilità scenderà in campo da titolare. Conferme per gli uomini di attacco, che devono rilanciare una serie di risultati che piangono. Icardi, in particolare, ancora a secco in campionato, va a caccia del suo primo gol.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Andersen, Tonelli, Murru; Barreto, Ekdal, Linetty; Ramirez; Defrel, Quagliarella. Allenatore: Giampaolo.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*