Serie A, le probabili formazioni di Roma – Lazio

Oramai ci siamo quasi per l’inizio della tredicesima giornata del campionato di Serie A, che avrà luogo con i primi anticipi a partire dalle ore 18:00. Il torneo ritorna così dopo la pausa per via del doppio impegno della Nazionale, e, di conseguenza, dopo la deludente eliminazione prematura dell’Italia da Russia 2018. Il nostro calcio, così, pur con le scorie di questa disfatta sportiva di proporzioni elefantiache, tenterà di ripartire e di riportare in scena i vari duelli di vertice. Lo farà, così, già a partire dal primo anticipo, che proporrà anche uno dei big match della giornata. Si tratta del derby capitolino tra Roma e Lazio, due fra le maggiori realtà della Serie A.

Dzeko RomaRoma e Lazio, infatti, stanno vivendo un momento particolarmente positivo: non a caso occupano rispettivamente la quinta e la quarta posizione in classifica, un risultato eccellente e tuttavia migliorabile. Entrambe le compagini, infatti, hanno disputato una gara in meno, e vincendola potrebbero portarsi in terza e in seconda posizione. Un derby, insomma, molto equilibrato, anche per via del fatto che i due club sono separati da appena un punto.

Ecco dunque che la stracittadina tra Roma e Lazio assume un significato di gran lunga più importante, rispetto alle passate stagioni. E allora, proviamo un attimo a vedere come potrebbero presentarsi in campo. A cominciare dai giallorossi, che non rinunceranno all’ormai consolidato 4-3-3 perfezionato da Eusebio Di Francesco. Alisson in porta naturalmente, e retroguardia composta da Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov. Da valutare, a centrocampo, le condizioni di Nainggolan: se il belga non dovesse farcela, sarà Pellegrini a prendere il suo posto tra Strootman e De Rossi. Tridente scontato: Perotti, Dzeko ed El Shaarawy.

Anche la Lazio risponde con il miglior undici possibile, e con gli interpreti che, peraltro, hanno abbattuto la Juventus allo Stadium. Strakosha tra i pali dunque, e 3-5-2 con Bastos, de Vrij e Radu nel pacchetto arretrato. Sugli esterni, Marusic a destra, Lulic a sinistra, e mediana formata da Parolo, Leiva e Milinkovic-Savic. Luis Alberto a supporto dell’unica punta, il capocannoniere Immobile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*