Serie A, le probabili formazioni di Inter – Milan

Dopo la pausa dovuta al doppio impegno delle Nazionali, che ha visto la nostra Italia sconfiggere la Polonia nella fondamentale sfida di Nations League, torna finalmente il campionato di Serie A, con la nona giornata. Un turno che, chiaramente, sarà caratterizzato da una partita in particolare: il big match di Milano, con il derby della Madonnina che, nel tempio di San Siro, vedrà affrontarsi l’ Inter e il Milan.

Icardi InterUna delle partite più affascinanti della storia del calcio italiano, che in passato è stata anche teatro di gare a dir poco indimenticabili. Un’ambizione conservata anche da Luciano Spalletti e da Gennaro Gattuso, con Inter e Milan che, dopo troppe stagioni al chiaroscuro, sembrano aver finalmente dato dei segnali di ripresa. Ed ecco che, in questo senso, il derby assume l’importanza di un decisivo spartiacque per l’inerzia dell’intera annata.

Normale, dunque, che entrambi gli allenatori, per l’occasione, serbino ancora qualche piccolo dubbio, legato anche alle condizioni non eccellenti di alcuni giocatori. L’ Inter, in questo senso, deve valutare lo stato di Brozovic: qualora il croato non ce la facesse, spazio alla fisicità di Gagliardini. Vrsaljko è invece recuperato pienamente, e potrebbe essere impiegato dal primo minuto. In avanti, intoccabili Nainggolan, Perisic e Icardi. Chi potrebbe completare il quartetto offensivo? Ad oggi, Politano sembra favorito su Keita e su Candreva.

Il Milan, invece, deve fare i conti soprattutto con i numerosi acciacchi nel reparto arretrato. Considerando il lungodegente Strinic, e un Conti che avrà ancora bisogno di tempo per rientrare in condizioni ottimali, Gattuso rischia di rinunciare anche a Caldara e a capitan Romagnoli. Nel caso in cui non dovessero farcela entrambi, largo a Musacchio e a Zapata.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Vecino; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*