Serie A, le probabili formazioni di Inter – Juventus

Mancano oramai soltanto poche ore all’inizio della trentacinquesima giornata del campionato di Serie A, oltre che, naturalmente, dell’attesissimo big match tra Inter e Juventus. Allo Stadio San Siro di Milano andrà infatti in scena il cosiddetto derby d’Italia, mai così importante come quest’anno: i bianconeri, infatti, si giocano le chance per conquistare lo Scudetto, soprattutto dopo il brutto KO interno rimediato dal Napoli. I nerazzurri, invece, sono ancora in corsa per un piazzamento per la prossima edizione della Champions League.

Allegri JuventusTuttavia i problemi non mancano, né da una parte né dall’altra. A cominciare dall’ Inter, con Luciano Spalletti che sarà costretto a rinunciare a Gagliardini: il mediano azzurro, infortunatosi, sarà probabilmente rilevato da Vecino, visto che anche Borja Valero non è al massimo della forma. Inoltre, occhio al ballottaggio tra Karamoh e Candreva, che probabilmente verrà sciolto soltanto all’ultimo. Per il resto, spazio naturalmente a tutti i titolarissimi, con un occhio di riguardo per Mauro Icardi: il capitano dell’ Inter ha già colpito numerose volte la Juventus in passato.

Massimiliano Allegri dovrà però far fronte alla situazione problematica, soprattutto in difesa: stagione finita per De Sciglio e Chiellini, e anche Barzagli non è al meglio. La retroguardia, quindi, è da reinventare, con il ballottaggio tra Howedes e Lichtsteiner sulla fascia destra. Rugani sembra favorito per una casacca da titolare al centro, ma anche qui la sensazione è che molto verrà deciso all’ultimo. Dubbi anche in avanti: Dybala non è al meglio, e potrebbe essere escluso dall’undici iniziale. Anche Cuadrado e Bernardeschi, rientrati solo di recente, presumibilmente resteranno fuori. Il pipita Higuain, dunque, dovrebbe essere accompagnato da Douglas Costa e Mandzukic. Di seguito, le probabili formazioni.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Howedes, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. Allenatore: Allegri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*