Serie A, 24esima giornata: Milano inciampa a Pistoia, Venezia espugna Caserta

Va bene che uno stop dopo tante vittorie è concesso, va bene che il vantaggio sulla seconda resta comunque molto considerevole, ma la sconfitta dell’Olimpia Milano è comunque un fatto talmente raro che inevitabilmente suscita un certo stupore.

I campioni d’Italia in carica sono inciampati sul parquet della The Flexx Pistoia, che ha superato la capolista 85-74. Come detto, l’EA7 veleggia serenamente in prima posizione anche dopo questa battuta d’arresto, con 8 punti di vantaggio sulla Reyer Venezia quando mancano sei partite alla fine della regular season. Insomma, il primato non sembra comunque essere in discussione. Tuttavia va reso merito al team allenato da coach Esposito, che ha disputato una prova convincente e gagliarda. E la zona playoff è distante soltanto due punti: Pistoia può e deve crederci.

Tra le due inseguitrici, rosicchia terreno solo la Reyer, brava ad espugnare il PalaMaggiò (58-61). Il pubblico casertano, deluso per l’ennesima sconfitta (la dodicesima nelle ultime 15 gare), ha duramente contestato il team allenato da coach Dell’Agnello. Solo l’intervento del capitano della Pasta Reggia, Marco Giuri, è riuscito a riportare un pò di serenità all’esterno dell’impianto.

Niente da fare, invece, per la Sidigas Avellino, letteralmente schiantata da una splendida Enel Brindisi (94-74). Prestazione scintillante dei padroni di casa, che hanno concesso poco e niente al pur forte avversario. Con questo successo gli uomini di Meo Sacchetti si sono portati all’ottavo posto, l’ultimo utile per la post-season.

Trento supera Pesaro 97-91 e aggancia la Betaland Capo d’Orlando, fermata a Varese da un Openjobmetis che ormai vede la salvezza (74-72). Salvezza sempre più difficile per la Vanoli Cremona, che cede in casa contro la Dinamo Sassari (77-78) dopo aver sciupato diverse occasioni per chiudere il match. Bene la Fiat Torino, che al PalaRuffini sconfigge 87-76 la Pallacanestro Cantù e si gode il buon esordio di Hollins. Stasera è in programma il posticipo tra la Grissin Bon Reggio Emilia e la Germani Brescia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*