Russia 2018, ecco quali saranno le 32 partecipanti

Volenti o nolenti, per quel che concerne il gioco del calcio, il maggior argomento di questi giorni è sicuramente il campionato mondiale di Russia 2018. Purtroppo, la nostra Italia non vi potrà prendere parte: la selezione azzurra, infatti, fra le più titolate della storia di questo sport, clamorosamente non è riuscita ad accedere alla fase finale del torneo, un boccone talmente amaro che probabilmente non riusciremo mai a digerire tanto facilmente. E allora, vediamo quali saranno le varie Nazionali che invece ce l’hanno fatta, oltre naturalmente alla Svezia che ci ha eliminato.

Russia 2018Chiaramente, la prima compagine di Russia 2018 sarà la Russia stessa, in quanto paese ospitante della manifestazione. Per quanto concerne la confederazione europea, vi sono poi altre 13 nazionali: la già citata Svezia, che ha superato gli spareggi insieme a Croazia, Svizzera e Danimarca. Dalla via principale del mondiale, invece, entreranno Belgio, Germania, Inghilterra, Spagna, Polonia, Serbia, Islanda, Francia e Portogallo.

Andando a vedere la situazione asiatica, invece, i team promossi sono stati ben cinque: Iran, Giappone, Corea del Sud e Arabia Saudita, che hanno superato le qualificazioni già durante la scorsa estate, oltre all’Australia, che invece è stata una delle due vincitrici dei playoff interzona. Sono cinque anche le formazioni africane che prenderanno parte a Russia 2018: il continente nero propone Nigeria, Egitto, Senegal, Marocco e Tunisia.

Andiamo poi a dare un’occhiata al cosiddetto nuovo continente. Per quanto riguarda la federazione nord-centroamericana, hanno staccato il pass per Russia 2018 Messico, Costa Rica e Panama. La parte meridionale, invece, propone alcune delle selezioni più titolate, in un paio di casi anche favorite per il trionfo finale. Brasile, Argentina, Uruguay e Colombia ci saranno. E, con loro, ecco anche il Perù: la Blanquirroja ha sconfitto la Nuova Zelanda nel secondo play-off interzona, ed è riuscita a staccare il pass per un campionato mondiale a 36 anni di distanza dall’ultima volta: si era in quel di Spagna ’82, un torneo che noi italiani ricordiamo molto bene…

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*