Russia 2018: dal più anziano al più giovane, i vari record

Mancano oramai pochissimi giorni all’inizio del campionato mondiale di Russia 2018. Un’edizione che, presumibilmente, tra le altre cose, passerà alla storia per l’assenza dell’ Italia, una fra le nazionali in assoluto più titolate della storia della manifestazione iridata. Per l’immenso Gianluigi Buffon, oramai prossimo ad accasarsi al Paris Saint Germain dopo 17 anni di Juventus, è così sfumato il sogno di disputare il sesto campionato mondiale, un record mai raggiunto da nessun altro giocatore fino ad ora. Tuttavia, per il leggendario estremo difensore, che pure ha detto addio anche alla casacca azzurra, potrebbero esserci ancora delle speranze per prendersi il primato. Perlomeno, stando a guardare a chi, invece, a Russia 2018 ci sarà.

Russia 2018Difatti, un altro portiere, tra pochi giorni, taglierà un traguardo storico e incredibile: Essam El-Hadary, in forza all’Al-Taawoun, ma soprattutto titolare nell’Egitto, con la selezione africana debutterà per la prima volta ad una fase finale di un Mondiale. La particolarità? La sua statistica anagrafica: nato il 15 gennaio 1973, ha sul groppone ben 45 anni e 5 mesi. Ciò significa che, scendendo in campo contro l’Uruguay, sarà il calciatore più anziano non soltanto di Russia 2018, ma anche dell’intera storia del torneo iridato.

La palma di giocatore più giovane di Russia 2018, invece, spetta all’australiano Daniel Arzani: nato il 4 gennaio 1999 (ben 26 anni di differenza rispetto al portiere egiziano), il centrocampista del Melbourne City ha appena 19 anni e 5 mesi. Interessante la statistica analoga, ma fra gli allenatori: il tecnico più maturo di Russia 2018 è una vecchia conoscenza del calcio italiano, Oscar Tabarez, 71 anni, attualmente alla guida dell’Uruguay. Il più “verde” è invece Aliou Cissé, del Senegal, 42 anni.

Il calciatore più alto del mondiale sarà il portiere Lovre Kalinic della Croazia, capace di vantare 201 centimetri. Gli fa da contraltare lo svizzero Xerdan Shaqiri (insieme all’arabo Alshehri Yahia e al colombiano Fernando Quintero), appena 165 centimetri. Statistiche interessanti, per Russia 2018, anche quelle relative al peso: il difensore panamense Roman Torres, 99 chilogrammi, è il calciatore più massiccio della competizione. Il più leggero, con 59 chilogrammi (e appena 166 centimetri di altezza), è il messicano Javier Aquino.

1 Trackback / Pingback

  1. Russia 2018, finalmente comincia il mondiale - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*