Roma, sfuma il sogno Mahrez: il Leicester non lo vende

Non si può certo dire che questa sessione estiva di calciomercato, ormai prossima alla propria naturale conclusione, sia stata strabiliante per i colori giallorossi. D’altronde i tifosi della Roma, che quest’anno erano anche riusciti a riabbracciare la qualificazione alla massima qualificazione europea, già diverse settimane fa si erano messi l’anima in pace circa la necessità di vendere da parte della propria squadra. Coi bilanci da rimettere in ordine, infatti, i capitolini sono stati costretti ad alcuni addii sanguinosi: Rudiger, Paredes, Salah, per passare al prestito non rinnovato del portiere Szczesny (poi ceduto a titolo definitivo alla Juventus dall’Arsenal), e al tramonto dell’eterno capitano Francesco Totti. E così, dopo queste cessioni dolorose ma necessarie, la dirigenza della Roma ha provato a far registrare qualche buon colpo anche in entrata, tentando addirittura di strappare Mahrez al Leicester City.

MahrezD’altronde, Mahrez era praticamente in cima alla lista non soltanto del club giallorosso, ma anche dei desideri stessi dell’allenatore Di Francesco, che lo considerava come il profilo ideale per sostituire la partenza di Mohamed Salah. Tuttavia, dopo un lungo tira e molla, sembra che la Roma abbia praticamente perso il braccio di ferro con il Leicester, che non vorrebbe cedere il proprio campione per i 35 milioni offerti dai giallorossi.

Insomma, sembra che per i tifosi capitolini Mahrez rimarrà un sogno di una notte di mezza estate. Anzi, più correttamente di fine estate, visto il periodo: i dirigenti romanisti dovranno adesso realizzare una sorta di miracolo, per rinforzare la rosa entro la conclusione di questa sessione di mercato. Ci riusciranno?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*