Roma, rimonta a metà: 4 – 2, Liverpool in finale

Al triplice fischio che si è alzato, sullo stadio Olimpico, pochi minuti fa, il sentimento dominante è quello dell’amarezza. Un rimpianto infinito: è possibile segnare ben sei reti, tra andata e ritorno, in una semifinale di Champions League, ed essere eliminati? In questo senso, non ce l’ha fatta la Roma, chiamata a compiere l’ennesima impresa quasi impossibile: rimontare il complicato 5 – 2 subito la scorsa settimana all’Anfield, quando il Liverpool si impose con una prestazione a dir poco fotonica sulla banda di Di Francesco.

Nainggolan RomaEppure, forte anche del precedente contro il Barcellona nei quarti di finale, la Roma ha messo in campo la propria speranza, ma anche la propria abnegazione. Che non sono venute meno, neppure dopo la conclusione del primo tempo, con il Liverpool avanti per 1 – 2. Sembra finita, servirebbe una sorta di miracolo per riacciuffare il treno per Kiev. E, pur con molta confusione, e con la polemica di due calci di rigore non concessi alla squadra giallorossa, Dzeko e Nainggolan guidano la riscossa nel secondo tempo.

Dzeko realizza il pareggio, poi ci pensa il centrocampista belga con una doppietta, sul finale, a firmare per la prima volta il sorpasso. Ma il gol del 4 – 2, su un penalty finalmente concesso da un distratto Skomina, arriva troppo tardi. Il Liverpool supera la Roma complessivamente per 7 – 6 nel doppio impegno della semifinale, e ritorna in finale di Champions League a undici anni di distanza dall’ultima volta.

Dinanzi a sé, peraltro, il prossimo sabato 26 maggio, si ritroverà il Real Madrid: una riedizione che fa ben sperare per i Reds, dal momento che, nel 1981, proprio gli inglesi furono gli ultimi ad impedire ai Galacticos di conquistare la coppa dalle grandi orecchio nell’ultimo atto della massima manifestazione europea. Roba d’altri tempi, in ogni caso: a 37 anni di distanza, la sfida nella sfida, per l’occasione, vedrà opposti Salah e Cristiano Ronaldo, in corsa anche per la Scarpa d’Oro. Che vinca il migliore.

1 Trackback / Pingback

  1. Champions League, le formazioni di Real Madrid – Liverpool - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*