Roma, mezzo harakiri in Spagna: il Barça vince 4 – 1

Non si può certo dire che le sfide di andata dei quarti di finale di Champions League siano state particolarmente soddisfacenti per le due squadre italiane rimaste nella competizione, Juventus e Roma, annichilite rispettivamente da Real Madrid e Barcellona con tre reti di scarto ciascuna. Un disastro, che vede ancora una volta il calcio italiano inchinarsi dinanzi a quello spagnolo, presumibilmente lanciato ancora una volta verso la conquista di un altro trofeo continentale.

Nainggolan RomaEppure, nel roboante 4 – 1 che ha permesso al Barcellona di superare la Roma, i giallorossi devono almeno in parte rammaricarsi per i propri errori. Effettivamente, la metà dei gol che hanno perforato la porta di Alisson sono stati, come il peggiore degli harakiri, frutto di due sciagurate autoreti: di De Rossi la prima, che nel tentativo di anticipare Messi nel primo tempo regala il vantaggio ai blaugrana. La seconda, invece, di Manolas, che con uno sfortunato rimpallo concede anche il secondo gol.

Come prevedibile, la stanchezza e lo scoramento derivati dal doppio svantaggio, peraltro immeritato vista la prova coraggiosa della banda di Di Francesco, portano alla Roma quei cinque minuti che risultano a dir poco fatali: in contropiede, Alisson respinge in maniera non perfetta una conclusione di Suarez, e sul tap-in si avventa Piqué, che non deve far altro che spingere il pallone in porta.

La voglia di lasciare il leggendario Camp Nou con almeno un briciolo di soddisfazione consente alla Roma di trovare il gol della bandiera, con Dzeko, che costringe ter Stegen ad arrendersi dopo alcune prodezze compiute in precedenza. Ma, proprio quando la gara sembra volgere al termine, ecco che il Barcellona decide di porre una pietra tombale sulle residue speranze dei giallorossi: Gonalons controlla malamente il pallone in area, e Suarez, con un sinistro potente e chirurgico, batte Alisson per la quarta volte.

Dopo lo 0 – 3 patito dalla Juventus a causa del Real Madrid, dunque, anche la Roma è costretta ad inchinarsi, con un 4 – 1 che, all’Olimpico, la prossima settimana, sarà difficilissimo da ribaltare.

1 Trackback / Pingback

  1. Champions League, le formazioni di Roma – Barcellona - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*