La Roma apre l’assalto alla Champions League

Con l’arrivo della metà del mese di febbraio, anche questa stagione calcistica comincia oramai ad entrare nelle sue fasi più calde. Ci siamo infatti lasciati alle spalle la ventitreesima giornata di Serie A, ma soprattutto, tra poche ore, avranno inizio gli ottavi di finale di Champions League, con le partite di andata. Dopo la fase a gironi, che in qualche modo ha dimezzato la presenza italiana, sono rimaste due squadre a tenere in alto il tricolore: la Juventus di Cristiano Ronaldo, che conserva delle buone possibilità circa il trionfo finale, e l’incognita Roma, che nella scorsa edizione, contro ogni pronostico, riuscì comunque a raggiungere un’insperata semifinale.

Dzeko RomaLa Roma, tuttavia, non è più quella dell’anno scorso, tanto che la stagione fino a questo momento è stata avara di soddisfazioni. I giallorossi sono stati eliminati molto nettamente dalla Coppa Italia, e anche in campionato le cose non vanno proprio benissimo. Basti pensare che gli uomini di Di Francesco, nonostante le aspettative di inizio anno, sono quinti in classifica ex aequo con Lazio e Atalanta, e dunque non sono certi di poter prendere parte alla prossima edizione della Champions League.

Ecco perché andare avanti adesso potrebbe essere molto importante in vista dell’immediato futuro. L’avversario che si para dinanzi alla Roma è il Porto, squadra sì ostica ma non certo impossibile da battere. I lusitani, peraltro, possono vantare in rosa due vere e proprie eccellenze dell’ultimo ventennio calcistico, vale a dire il portiere Casillas e il difensore Pepe, giocatori di caratura internazionale.

Per l’occasione, la Roma dovrà far fronte alle solite assenze, dovute ai numerosi infortuni che hanno fin qui falcidiato la rosa messa a disposizione del tecnico giallorosso. Il reparto più colpito è l’attacco: fuori Under, Schick e Perotti, e anche Pastore non è in grandi condizioni. Qualche dubbio anche sulla presenza di Olsen e di Manolas, acciaccati ma apparentemente recuperabili.

1 Trackback / Pingback

  1. Notti magiche a Roma, doppietta da sogno per Zaniolo - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*