Real Madrid e Porto, le avversarie di Napoli e Juve

I giochi sono ormai fatti. La fase a gironi della Champions League è stata superata, e i sorteggi hanno deciso quali saranno le avversarie delle due squadre italiane impegnate nella competizione, ossia Juventus e Napoli. I bianconeri e i partenopei si sono qualificati come primi in classifica, ma il sorteggio rivelava delle avversarie piuttosto temibili. E, in effetti, al Napoli non è andata poi così bene, in quanto la banda di Sarri ha pescato il Real Madrid campione uscente.

Real MadridIl Real Madrid è chiaramente uno dei club più forti del pianeta, ed era una delle mine vaganti per gli ottavi di finale di Champions League, essendosi qualificata nel proprio girone come seconda. Parliamo, chiaramente, di un assortimento a dir poco stellare, capace di vantare diversi grandi campioni. L’attacco, praticamente atomico, può vantare un tridente composto da Gareth Bale, Karim Benzema, e soprattutto Cristiano Ronaldo, vero e proprio fenomeno delle merengues. A centrocampo troviamo poi le “stelle” Toni Kroos e Modric, oltre ad James Rodriguez, mentre la retroguardia è guidata dal difensore goleador Sergio Ramos.

L’urna si è rivelata decisamente più benevola per la Juventus, che invece ha pescato il Porto. Occhio, però, a sottovalutare la banda lusitana, che in estate ha annichilito le speranze della Roma triturando i giallorossi nei preliminari di Champions League. Il club portoghese, guidato in panchina dall’allenatore Nuno Espirito Santo, ha dalla sua diversi ragazzotti terribili, a cominciare dal goleador Andres Silva, già 12 gol in 23 apparizioni ufficiali tra campionato e coppe quest’anno. Fra i giovani di talento da tenere d’occhio, ecco anche il trequartista Oliver e l’attaccante Diogo Jota, entrambi provenienti dalla cantera dell’Atletico Madrid, ma non mancano anche i giocatori più maturi: il primo è certamente il portiere Iker Casillas, ma anche il difensore Marcano portata tanta esperienza alla squadra.

Real Madrid e Porto, dunque, si opporranno alle “nostre” Napoli e Juventus. Ce la faranno le compagini italiane a superare il turno?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*