Raiola offre Donnarumma all’Inter: scherzetto o dispetto ? Ecco l’indiscrezione del Corsport

Donnarumma offerto all’Inter è la clamorosa indiscrezione battuta dal Corriere dello Sport, dopo che Raiola ha rifiutato il rinnovo a 3,5 milioni a stagione.

Gigio Donnarumma è stato offerto all‘Inter. E’ questo il contenuto di una clamorosa indiscrezione riportata dal Corriere dello Sport, che potrebbe davvero mettere di cattivo umore i tifosi rossoneri. Pare che il procuratore Mino Raiola, non contento di come si sarebbe messa la trattativa per il rinnovo del contratto del giovane portiere del Milan, abbia offerto Donnarumma ai rivali dell’Inter. Una boutade o una notizia di fantasia ?

Pare che, stando all’indiscrezione riportata sul Corsport, la proposta di Raiola avrebbe stuzzicato e non poco, il ds nerazzurro Piero Ausilio. ‘Parliamone’ gli avrebbe risposto, aprendo di fatto una trattativa vera e propria. Uno scoop che potrebbe pesare come un macigno nella trattativa per il rinnovo del contratto di Gigio Donnarumma.

In realtà, l’istrionico e navigato procuratore Raiola sta solo facendo il suo gioco per strappare un migliore ingaggio al proprio assistito e vedersi aumentare le proprie commissioni. Una matassa non semplice da districare per Mirabelli e Fassone, dopo che Raiola avrebbe rifiutato la proposta di rinnovo a 3,5 milioni di euro a stagione. Il Milan sta cercando di lusingare il giovane portiere inserendo anche dei benefit e la possibilità di ingaggiare anche il fratello Antonio, che gioca attualmente nell’Asteras Tripoli.

E’ chiaro che il rinnovo contrattuale per Donnarumma è una delle priorità assolute della nuova proprietà del Milan che non vuole svendere quello che rappresenta un patrimonio non solo del Diavolo ma anche del calcio italiano. Se non si riuscisse a trovare un accordo, il Milan dovrà cercare di piazzare il proprio portiere al migliore offerente, visto che il contratto scadrà a giugno 2018. Di certo non un buon biglietto da visita per la nuova proprietà cinese che partirebbe con il piede sbagliato la propria avventura in rossonero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*