Verso i quarti di finale: Chiellini recupera contro il Real?

Siamo oramai giunti verso le battute conclusive del mese di marzo, e sono giorni a dir poco frenetici, comprensibilmente, quelli che il calcio nostrano sta vivendo. Pur se l’ Italia, ahinoi, non prenderà parte ai campionati mondiali di Russia 2018, la stagione corrente sta comunque entrando nel suo climax, e c’è una squadra in particolare che si ritrova sulla cresta dell’onda: la Juventus, ancora in corsa, come già la scorsa annata, per tutti e tre gli obiettivi stagionali. Dal campionato, ove occupa il primo posto della classifica con 2 punti di vantaggio sul Napoli, alla Coppa Italia, con la finale già in cassaforte, passando poi per i quarti di finale di Champions League contro il Real Madrid. In casa bianconera, però, si fanno i conti con gli infortunati: ce la farà Giorgio Chiellini a recuperare per la sfida di andata del torneo continentale?

Chiellini BBC ItaliaGiorgio Chiellini sta disputando, presumibilmente, la stagione migliore della sua carriera, e nelle ultime uscite è parso in condizioni a dir poco strabilianti. Ecco perché, con l’infortunio occorso durante la gara contro lo Spal, e con la prospettiva così vicina del delicatissimo doppio impegno dei quarti di Champions League contro il Real Madrid, è cresciuta a dismisura la preoccupazione tra i tifosi bianconeri.

Nondimeno, infatti, la Juventus affronterà già i galacticos con gli uomini contati: Cuadrado e Bernardeschi quasi certamente non recupereranno dai rispettivi infortuni, Howedes è stato escluso dalla lista Champions, Benatia e Pjanic sono squalificati per il match di andata. Nelle ultime ore, inoltre, si è fermato anche Alex Sandro, e le prime indicazioni non sembrano essere molto positive.

Ecco perché, per la Juventus, recuperare un faro come Chiellini potrebbe risultare a dir poco determinante, anche solo per aumentare di un minimo le possibilità di superare un avversario quasi impossibile come il Real Madrid. Di certo salterà il Milan in campionato: dopo si deciderà.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*