Quale Italia contro la Svezia?

La prima è andata bene, contro ogni pronostico. Nella gara di esordio contro il ben più quotato Belgio, numero 2 del ranking FIFA, gli Azzurri sono riusciti a vincere con pieno merito, sorprendendo molti addetti ai lavori. Tuttavia, adesso, sono anche chiamati a ripetersi contro la Svezia di sua maestà Zlatan Ibrahimovic, avversario meno ostico sulla carta rispetto ad Hazard e compagni, ma che non va assolutamente sottovalutato. Una vittoria, consentirebbe all’Italia di far praticamente sua la qualificazione agli ottavi di finale. E andiamo, dunque, a vedere chi potrebbero essere gli 11 Azzurri che Antonio Conte manderà in campo contro gli uomini di Hamrén.

Ibra SveziaChiaramente, in porta ci sarà il grande capitano Gianluigi Buffon, che darà vita anche alla sfida nella sfida contro l’altra leggenda vivente, il già citato Zlatan. Confermata la difesa a tre, la chiacchieratissima BBC bianconera che, contro il Belgio, ha strappato applausi a scena aperta, tanto da ricevere i complimenti da molti esperti e appassionati in tutta Europa: Andrea Barzagli, Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini. Questi ultimi due sono peraltro diffidati: un ulteriore cartellino giallo rimediato contro la Svezia li costringerebbe a saltare la prossima partita contro l’Irlanda.

Anche Antonio Candreva, autore di una grande prima partita, dovrebbe essere confermato come esterno destro, mentre il ruolo dell’esterno sinistro potrebbe essere rilevato da Mattia De Sciglio in vece di un abulico Matteo Darmian. Possibile qualche cambio anche nella linea mediana: il ballottaggio tra Daniele De Rossi e Thiago Motta come vertice basso verrà deciso solo all’ultimo (il romanista è in vantaggio ma è anche piuttosto affaticato), mentre Alessandro Florenzi potrebbe debuttare nell’Europeo rilevando Marco Parolo. Confermato, invece, Emanuele Giaccherini.

E in attacco? Qui le cose sono molto più complicate, ma è molto probabile che almeno uno tra Eder e Graziano Pellè, che hanno composto il tandem d’attacco di partenza contro il Belgio, finisca per rifiatare in panchina: in questo senso, contro la Svezia, si dà per favorito Simone Zaza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*