Le probabili formazioni di Italia – Macedonia

È ormai quasi tutto pronto per l’attesissima sfida del girone di qualificazione per Russia 2018, che vedrà la nostra Italia impegnata contro la modesta Macedonia. Una gara sulla carta molto semplice, e che però nasconde numerose insidie: anzitutto tecniche e tattiche, dal momento che gli Azzurri, privi di numerosi elementi chiave e falcidiati da diversi infortuni, giocheranno in totale emergenza. In seconda battuta, da non sottovalutare la pressione della partita, che è fondamentale per mantenere vive le speranze di raggiungere la prossima manifestazione iridata.

Chiellini BBC ItaliaDopo il brutto KO patito per mano della fortissima Spagna, infatti, l’ Italia è stata relegata all’infelice compito di seconda in classifica del girone: un ruolo che comunque dovrà essere mantenuto fino alla fine, per raggiungere gli spareggi mondiali della confederazione europea. E, dunque, va da sé che contro Macedonia e Albania bisognerà assolutamente vincere, o comunque uscirne indenni, con un bottino di almeno 4 punti.

Per l’occasione, allora, l’ Italia cambierà decisamente veste, accantonando il tanto criticato 4-2-4, per abbracciare, invece, un più inedito 3-4-3. Le scelte di Giampiero Ventura, in questo senso, porteranno a nostalgici ricordi e a interessanti scommesse, un po’ in tutti i reparti. A cominciare dalla difesa, dove, per la prima volta dallo scorso giugno, in occasione della sfortunata finale di Champions League, verrà ricomposta l’ormai leggendaria BBC che fu della Juventus: davanti a Buffon, dunque, ecco il terzetto formato Barzagli, Bonucci e Chiellini.

Sugli esterni, invece, due giocatori provenienti direttamente dalla Premier League: Zappacosta, approdato nella scorsa estate al Chelsea, e Darmian, che da qualche stagione invece è in forza al Manchester United. I tanti infortuni, invece, creeranno un’accoppiata in solita sulla linea di mediana, con l’esperto Parolo ed il più giovane Gagliardini. Sorpresa in attacco: insieme all’ovvio Immobile, punta centrale dell’ Italia, e all’ala sinistra Insigne, sulla destra giocherà Verdi, preferito a Candreva.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*