Le probabili formazioni di Iran – Spagna

Siamo oramai pronti anche per la seconda tornata di gare per quanto concerne la fase a gironi del campionato mondiale di Russia 2018. Dopo i primi match, presso molti gruppi, si è prospettata una situazione certamente molto interessante. E, indubbiamente, fra le grandi sorprese, ritroviamo il secondo girone: a gran sorpresa, infatti, quella che dai più era stata indicata come la squadra materasso, vale a dire l’ Iran, si ritrova in testa con 3 punti, davanti alle super favorite Spagna e Portogallo, e alla possibile insidia rappresentata dal Marocco.

Iniesta SpagnaLa Spagna, da molti addetti ai lavori, alla vigilia del mondiale era stata ventilata come una delle più probabili favorite per la corsa al titolo. Uno status che la compagine iberica vorrebbe far valere proprio contro la capolista del gruppo B: l’ Iran, che però, da par suo, sogna un’impresa a dir poco storica, con una qualificazione agli ottavi di finale che a questo punto avrebbe del clamoroso.

Ecco, dunque, che gli asiatici riproporranno lo stesso undici che ha già regolato le ambizioni del Marocco, nel più classico dei “squadra che vince non si cambia”. Un 4-5-1, peraltro, molto solido, pur a scapito di un aspetto tecnico certamente non eccezionale.

Differente la posizione della Spagna, che dopo il terremoto dovuto all’avvicendamento sulla panchina, con il nuovo commissario tecnico Fernando Hierro, è praticamente costretta a vincere, forte anche dei favori del pronostico. Qualche piccolo dubbio, tuttavia, nel fantasioso 4-3-3 degli iberici: Carvajal sembra essere praticamente recuperato, ma riuscirà ad insidiare la posizione conquistata sul campo da Nacho (peraltro a segno contro il Portogallo)? E che dire di Thiago Alcantara, che dalla panchina scalpita per avere un posto da titolare? Di seguito, ecco le probabili formazioni.

IRAN (4-5-1): Beiranvad; Haji Safi, Cheshmi, Pouraliganji, Rezaeian; Shojaei, Ebrahimi, Ansarifard, Amiri, Jahanbakhsh; Azmoun. Allenatore: Queiroz.

SPAGNA (4-3-3): De Gea, Nacho, Piquè, Ramos, Jordi Alba; Busquets, Iniesta, Koke; Isco, David Silva, Diego Costa. Allenatore: Hierro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*