Le probabili formazioni di Belgio – Inghilterra

Siamo oramai giunti alle fasi finali per quanto concerne la fase a gironi dei campionati mondiali di Russia 2018. Un torneo che non ha mancato di riservare sorprese, e che, soprattutto, si è rivelato essere molto divertente fino a questo momento. Diverse sono state le goleade, ma abbiamo potuto assistere anche ad alcune realizzazioni di gran pregio. Fra poche ore, invece, avremo la possibilità di assistere a quello che, secondo alcuni esperti e addetti ai lavori, sarà una sorta di big match. Si affronteranno, infatti, il Belgio della generazione d’oro, chiamato a confermare sul campo i pronostici della vigilia, e la rediviva Inghilterra, forte del capocannoniere Harry Kane. La posta in palio? Il primo posto del gruppo G, mentre l’approdo agli ottavi di finale è già stato messo in cassaforte con due vittorie nelle prime due gare per entrambe.

Inghilterra KaneL’ Inghilterra, in effetti, sembra essere finalmente tornata competitiva ad alti livelli, grazie ad una squadra infarcita di giovani talenti di livello assoluto. A cominciare dal già citato Kane, l’ “Uragano” (per l’assonanza tra il nome, Harry Kane, ed il sostantivo “hurricane”, “uragano” appunto), che a soli 24 anni ha già ereditato la fascia di capitano della Nazionale. Il bomber del Tottenham, peraltro, guida la classifica marcatori di Russia 2018, con cinque marcature messe a segno tra Tunisia e Panama.

Il Belgio, come dicevamo, deve dare delle conferme sul campo: la cosiddetta golden generation, infatti, è giunta al più classico degli “ora o mai più”. L’ultima chiamata per non sprecare una squadra piena di grandi talenti, e che tuttavia, fino a questo momento, non è mai riuscita ad esprimersi a livelli significativi durante le grandi competizioni. Di seguito, dunque, le probabili formazioni.

INGHILTERRA (3-5-2): Pickford; Walker, Stones, Maguire; Trippier, Lingard, Alli, Henderson, Lingard, Young; Sterling, Kane.

BELGIO (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Boyata, Vertonghen; Meunier, Witsel, de Bruyne, Carrasco; Mertens, Lukaku, Hazard.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*