I playoff iniziano col botto: l’Olimpia Milano crolla in casa contro Capo d’Orlando

I playoff iniziano con la sorpresa Capo d’Orlando che espugna il Forum di Assago grazie ad una maiuscola prestazione di squadra.

Non potevano iniziare in modo più sorprendente i playoff del massimo campionato di basket con la sconfitta della capolista Olimpia Milano, che ha dominato la regular season, contro i siciliani di Capo d’Orlando. La squadra di coach Di Carlo ha quasi sempre condotto nel punteggio, mettendo in mostra una straordinaria condizione psico-fisica e una elevata precisione al tiro.

Sugli scudi l’ottima prestazione di Tepic (17 punti) e la grande prova di squadra soprattutto a livello mentale nei momenti decisivi del match. Le scarpette rosse pagano le troppe palle perse e un Hickman in giornata no che si becca un fallo tecnico nel momento più caldo della gara. Alla fine i siciliani si impongono per 80-87 e si portano avanti nella serie, ribaltando il fattore campo.

Nell’altra sfida playoff in programma ieri, fatica meno del previsto la Dolomiti Energia Trento a piegare le resistenze della Dinamo Sassari. Il punteggio finale è di 65-55 ma nell’arco del match, il distacco ha toccato anche i 19 punti. Cruciale l’impatto della squadra di Buscaglia nel terzo quarto, vinto per 25-8 che ha tagliato le gambe agli avversari, mettendo il sigillo sulla prima sfida della serie. Bene Joao Gomes tra i padroni di casa, autore di 17 punti e 20 di valutazione, prezioso anche il lavoro di Dustin Hogue sotto le plance (8 rimbalzi e 12 punti). Oggi in programma le sfide tra Avellino e Reggio Emilia, mentre Venezia attende Pistoia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*