Paulo Sousa a sorpresa: ‘Corvino mi ha proposto di restare, valuterò il progetto’

Incredibile svolta per la futura panchina viola, dopo le parole di Paulo Sousa nella conferenza stampa di presentazione della sfida di domani.

Tenere vive le speranze in ottica Europa è la parola d’ordine di Paulo Sousa che in conferenza stampa ha presentato il Derby dell’Appennino contro il Bologna che potrebbe valere molto per le prospettive europee della viola. La Fiorentina è reduce da due successi consecutivi ottenuti in piena zona Cesarini sempre grazie a prodezze del bomber Nikola Kalinic, andato a bersaglio anche con la nazionale croata.

Paulo Sousa ha elogiato la squadra di Donadoni, meritevole di avere una propria identità che non snatura neanche quando affronta le big: ‘Contro di noi, all’andata – esordisce il tecnico lusitano – non cambiarono il loro principio di gioco nemmeno quando rimasero in dieci. Si sfideranno due squadre diverse da loro, quello che abbiamo in comune e che proveremo a vincere la partita’.

Paulo Sousa ha smentito categoricamente le voci che lo vorrebbero vicino alla panchina del Borussia Dortmund , declassandole a puro gossip: ‘Queste sono le cose di cui non mi frega nulla, io non sono abituato a parlare di queste cose, è puro gossip’. Secondo la sua versione dei fatti, la Fiorentina vorrebbe proseguire l’esperienza con il tecnico lusitano: ‘Corvino mi ha proposto due volte il rinnovo del contratto ed anche ieri sera siamo stati a cena insieme e abbiamo parlato di cose per il futuro ma adesso dobbiamo pensare solo alla partita di domani’.

Poi è tornato a parlare della proposta ricevuta da Corvino: ‘A Corvino ho detto che è importante aspettare, questo per valutare la lunghezza del contratto ma anche il progetto. Analizzerò tutto’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*