Patto col Diavolo, così Bonucci “tradisce” la Signora

Sembrava tutto nato come uno scherzo, la più classica delle boutade estive di calciomercato. E, invece, la cosa è andata in porto veramente: Leonardo Bonucci lascia la Juventus per accasarsi al Milan. Una trattativa lampo, che si è concretizzata in poche ore per lo sgomento dei tifosi di entrambe le squadre.

Leonardo BonucciPer la verità, come riportano numerosi organi di stampa, Bonucci già nell’ultima stagione aveva dato segnali di intolleranza, soprattutto nei confronti del tecnico bianconero Massimiliano Allegri: i due non avevano mai dato l’impressione di sopportarsi, e la frattura, evidentemente insanabile, era arrivata nell’ormai famosa partita di campionato contro il Palermo.

Parole e insulti pesanti arrivarono tra i due, trasmessi anche in diretta televisiva. Il braccio di ferro, evidentemente, già allora lo aveva vinto Allegri: non a caso, qualche giorno più tardi, nella delicata sfida di Champions League contro il Porto, a Leonardo Bonucci venne riservata una tribuna “punitiva”, aprendo dunque al clamoroso scenario della sua cessione.

L’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l’ormai famigerato intervallo della finale di Champions League, dove, a quanto pare, sarebbero nate delle frizioni praticamente irrimediabili tra Bonucci e i compagni della squadra. Una sorta di epurazione, quella della Juventus, che riguarda con ogni probabilità anche Dani Alves, reo di aver incrinato lo spogliatoio bianconero insieme al centrale di Viterbo.

D’altronde, anche le ragioni economiche hanno spinto Bonucci a vestire la casacca rossonera: percepirà un ingaggio monstre di 7,5 milioni a stagione, più altri eventuali 2,5 al raggiungimento di eventuali bonus. In totale, parliamo di 10 milioni all’anno, per un contratto quinquennale: diverrà, dunque, il calciatore più pagato di tutto il campionato italiano, superando anche l’ormai ex compagno di squadra Gonzalo Higuain.

Alla Juventus, invece, dovrebbero andare 40 milioni di euro: una cifra che molti tifosi bianconeri, che sui vari social non hanno mancato di manifestare sentimenti di amarezza e delusione, hanno ritenuto insufficiente, specialmente in considerazione del fatto che Chelsea e Manchester City in passato avevano offerto sensibilmente di più.

Dall’altra parte, invece, l’incredulità si è presto trasformata in gioia, tanto che i sostenitori rossoneri hanno accolto a braccia aperte l’arrivo del difensore a casa Milan. Adesso, le visite mediche e la firma, con tanto di assicurazione della fascia da capitano. Dopodiché, Leonardo Bonucci diverrà a tutti gli effetti un nuovo giocatore del Milan, per la trattiva più clamorosa di questa estate.

1 Trackback / Pingback

  1. Juve: ecco Howedes, il Barzagli teutonico - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*