Niente Europa League per il Parma, il Torino prende il suo posto

presidente parmaPer il Parma è finito il sogno Europa League neanche prima di iniziarlo, infatti l’Alta Corte del Coni ha deciso di bocciare il ricorso richiesto dalla società del Parma per la mancata concessione della Licenza Uefa.

Dopo la bocciatura il presidente del Parma Ghirardi ha subito dichiarato che per lui oggi il calcio è finito, ed è molto amareggiato per questo sistema sportiva dal punto di pensare di lasciare del tutto il Parma. Oltre le parole del presidente del Parma spunta anche una dichiarazione su profilo Twitter di Palladino dove scrive “Non ci posso credere”.

La mancata partecipazione  all’Europa League è frutto di un ritardo di pagamento dell’Irpef per una cifra di 300 mila euro.

Quindi dopo la conquista sul campo da parte del Parma di partecipare alla prossima Europa League è terminata e al suo posto sarà il Torino a disputare la competizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*