Nations League, le formazioni di Italia – Polonia

Mancano oramai appena poche ore all’esordio dell’ Italia nel nuovo torneo internazionale targato UEFA, la Nations League. La competizione, che parzialmente andrà a sostituire la fase di qualificazione per i prossimi campionati europei del 2020, permetterà a Roberto Mancini di lavorare ulteriormente con le risorse a disposizione, per iniziare ad imbastire il nuovo corso azzurro. D’altro canto, l’ Italia è reduce da uno dei momenti più critici della sua intera storia, culminato con la mancata qualificazione al Mondiale di Russia 2018.

Leonardo Bonucci ItaliaEcco perché, per la Nazionale Azzurra, la Nations League assume un retrogusto particolare, che sa di rivalsa. Non a caso si parlava di nuovo corso, e, in questo senso, fa specie vedere due soli veterani, all’interno di una selezione che, invece, vanta diversi giovani ed elementi che, fino a questo momento, con la casacca del Belpaese avevano collezionato poche esperienze.

Si ripartirà, dunque, dal duo difensivo composto da Giorgio Chiellini e da Leonardo Bonucci, da poco riunitisi alla Juventus. I due, peraltro, con ogni probabilità saranno anche le guide “spirituali” della squadra, vestendo rispettivamente i gradi di capitano e di vicecapitano.

Ma Roberto Mancini avrà anche altre certezze su cui contare: a cominciare da Criscito, già allenato ai tempi dello Zenit San Pietroburgo, e da poco rientrato in Italia, sponda Genoa. Il difensore, complici anche i tantissimi infortuni degli esterni azzurri, si prenderà la corsia di sinistra. Le chiavi del centrocampo saranno ovviamente affidate a Jorginho, il regista di questa squadra.

Capitolo attacco: Chiesa e Insigne sono favoritissimi per giocare sugli esterni, anche se non è da sottovalutare un possibile impiego a sorpresa di Bernardeschi o di Berardi. La punta centrale, invece, dovrebbe essere Ciro Immobile, a scapito di Balotelli e di Belotti.

ITALIA (4-3-3): G.Donnarumma; Zappacosta, Bonucci, Chiellini, Criscito; Benassi, Jorginho, Cristante; F. Chiesa, Immobile, L. Insigne. Allenatore: Roberto Mancini.

POLONIA (4-2-3-1): Szczesny; Bereszynski, Glik, Bednarek, Pietrzak; Goralski, Krychowiak; R.Kurzawa, Makuszewski, Zielinski; Lewandowski. Allenatore: Jerzy Brzeczek.

1 Trackback / Pingback

  1. Italia, esordio così così in Nations League - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*