Napoli, ripresa da urlo: Bologna al tappeto

La terza giornata del campionato di Serie A si è chiusa, come da pronostico, con la vittoria del Napoli sul Bologna nel posticipo serale. Tuttavia, il netto risultato in favore dei partenopei, con uno 0 – 3 apparentemente incontestabile, non descrive adeguatamente quella che è stata l’inerzia del match. I falsinei, infatti, pur essendo inferiori tecnicamente ai ben più quotati campani, hanno messo in campo una prestazione sicuramente interessante, e che solo per un po’ di sfortuna e per la qualità individuale non ha portato ad un qualcosa di più importante di una sconfitta comunque onorevole.

Napoli ReinaPer il Napoli, al contrario, la vittoria in Emilia non soltanto porta tre ulteriori punti utili ai fini della classifica, che peraltro permettono l’aggancio alla Juventus e all’Inter sulla vetta. Gli uomini di Sarri, infatti, ne guadagnano anche in consapevolezza e autostima: in questo senso, l’impressione è che oramai parliamo di una squadra davvero matura, capace di vincere anche sopperendo ad alcune mancanze e ad una prestazione non esattamente brillante. Una prova di forza, una caratteristica che in genere è propria soltanto dei veri top club. Come appunto pare essere diventato il Napoli.

E così, dopo un primo tempo fatto di stenti e di grosse difficoltà, nella seconda frazione di gioco sono uscite fuori le vere capacità degli uomini di Sarri, fortunati ma anche bravi a creare e sfruttare le poche occasioni capitate. Al 66° è Callejon ad aprire le danze, e a sbloccare una gara praticamente stregata: Insigne serve un pallone in mezzo, e lo spagnolo, bravo a tagliare alle spalle di un distratto Masina, incorna perfettamente per il vantaggio partenopeo.

È il preludio della vittoria per il Napoli, mentre il Bologna, pur cercando un forcing disperato, è costretto a capitolare all’83° per colpa del solito Mertens: il belga ruba il pallone a Pulgar, s’invola verso la porta e, con un sinistro chirurgico, batte il pur bravo Mirante. Il tris arriva poco più tardi, al minuto 88: bella triangolazione dei partenopei nell’area bolognese, Callejon serve un indisturbato Zielinski, che a porta sguarnita deve solo appoggiare dentro.

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Serie A, le papabili vincitrici del campionato - Tutto Sport
  2. Serie A, quali squadre per la volata salvezza? - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*