Mourinho contro il calendario della Premier: ‘Troppi impegni, ecco cosa farò per protesta’

Duro sfogo di Mourinho che ha attaccato il fitto calendario di impegni predisposto dalla Federazione inglese, lanciando una provocazione.

Il calendario fitto di impegni è finito nel mirino delle critiche di Jose Mourinho, dopo le lamentele di Antonio Conte che aveva stigmatizzato l’agenda troppo ricca di impegni parlando di ‘calendario disumano’. Anche lo Special One se l’è presa con il calendario dopo il pareggio deludente nella sfida dell’Old Trafford contro lo Swansea che allontana lo United dalla Champions.

MourinhoMou se l’è presa direttamente con la federcalcio inglese, rea di avere creato un calendario oberato di impegni che non consente alla squadra di potersi allenare con regolarità: ‘I miei giocatori sono molto stanchi. È merito dei nostri successi in tutte le competizioni ma anche del calendario. E immaginate se avessimo giocato anche la semifinale di Fa Cup. La settimana scorsa avremmo giocato contro il Tottenham, quindi quando avremmo giocato contro il Burnley? Quando? Quando? Quando? Quando avremmo giocato contro il Burnley? Fino a fine stagione giochiamo ogni tre giorni. Quando avremmo giocato? Dopo la finale di Fa Cup? A giugno? In precampionato? Quando?’.

Un Mourinho decisamente contrariato per un calcio dove l’esigenza di fare cassa attraverso i diritti televisivi ha moltiplicato gli impegni delle big a discapito della tenuta atletica dei giocatori. L’ex tecnico del triplete nerazzurro, ha lanciato una provocazione minacciando di schierare i giovani nelle prossime partite: ‘Chissà, potrei convocare la formazione di Nicky Butt (allenatore della primavera, ndr) e i suoi ragazzi per giocare contro il Crystal Palace e spero che loro non abbiano necessità di punti per salvarsi perché sarebbe molto brutto se loro avessero bisogno di punti e noi ci presentassimo con le giovanili’.

Il Manchester è in piena corsa per centrare il quarto posto che varrebbe la qualificazione in Champions, mentre è ancora in corsa per la finale di Europa League. Giovedi dovrà affrontare il Celta Vigo in semifinale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*