Morata nostalgico, vuol tornare alla Juventus?

Ci sono amori che finiscono per sempre, e amori che invece non si chiuderanno mai. Nella vita come nel calcio. Tentazioni così forti che, talvolta, si concretizzano addirittura in matrimoni o ritorni che possono avere del clamoroso. E Alvaro Morata, tornato nella scorsa estate alla casa base del Real Madrid, potrebbe clamorosamente fare un nuovo dietro-front, per abbracciare ancora una volta la causa della Juventus.

MorataD’altronde, alla Juventus, Alvaro Morata non è mai stato dimenticato. L’ambiente bianconero, infatti, ha imparato ad amare l’attaccante spagnolo, nei due anni trascorsi all’ombra della Mole. Il centravanti madridista, alla corte della Vecchia Signora, in un paio di stagioni ha conquistato titoli prestigiosi segnando gol pesantissimi: l’ultimo dei quali arrivato nella finale di Coppa Italia 2016, che ha consentito a Madama di vincere il titolo stendendo i rossoneri del Milan.

Un addio che fu agrodolce, per Morata. Che, alla Juventus, in 93 presenze ufficiali ha realizzato 27 marcature, vincendo due Scudetti, due Coppe Italia ed una Supercoppa Italiana, accarezzando anche il sogno della Champions League, sfumata all’ultimo istante nel giugno del 2015 contro i marziani del Barcellona.

In un’atmosfera simile, il forte attaccante spagnolo, che con la casacca bianconera è cresciuto tantissimo come calciatore, potrebbe lasciarsi pervadere dalla nostalgia, decidendo addirittura per un clamoroso ritorno. Morata, infatti, che al Real Madrid in questa stagione sta facendo sostanzialmente panchina, è ancora apprezzatissimo dalla società e dai tifosi della Juventus, che riabbraccerebbero di buon grado l’attaccante spagnolo.

La cosa, tuttavia, è molto più difficile a farsi che a dirsi, e per ora infatti si vaga solamente nel campo delle indiscrezioni. Praticamente impossibile che la cosa si concretizzi in questo mese di gennaio: molto più probabile, invece, che se ne possa riparlare a giugno, quando peraltro Florentino Perez tenterà l’assalto a Paulo Dybala. E chissà che nella prossima estate non si profili un clamoroso scambio, con Morata nuovamente a Torino.

1 Trackback / Pingback

  1. Il 4-2-3-1 e la nuova Juventus a cinque stelle - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*