Montella prepara il ‘ribaltone’: ecco come cambierà il modulo, inserendo Montolivo

Ecco il piano di Montella per battere l’Atalanta e chiudere il discorso qualificazione all’Europa League nell’anticipo di stasera.

Il suo Milan ha perso smalto cammin facendo, non riuscendo più a vincere una partita da oltre un mese. La squadra di Montella appare deconcentrata e svuotata, dopo aver sprecato diversi match point per chiudere il discorso della qualificazione in Europa League. L’Aeroplanino sta adesso meditando di rivoluzionare totalmente l’assetto tattico e in parte anche la formazione, per inserire elementi più motivati rispetto agli attuali titolari.

Montella non è preoccupato della resa della squadra dal punto di vista fisico (i giocatori corrono e tanto) ma dal punto di vista della capacità di saper gestire la partita nell’arco dei 90 minuti.
‘Sul lato fisico – ha dichiarato nel corso dell’incontro con i cronisti – abbiamo prodotto più della Roma, ma in quella partita abbiamo dimostrato invece che con la testa abbiamo faticato. La squadra sta bene a livello fisico. I ragazzi sono sensibili, sono vicini a raggiungere un obiettivo importante e quindi c’è un po’ di ansia in più. Se sei libero di testa, giochi meglio e quindi il mio compito è quello di far giocare i ragazzi più liberi’.

Il ritorno in campo di Montolivo potrebbe essere un segnale forte di cambiamento, ma il vero ribaltone dovrebbe riguardare il modulo. L’aeroplanino vorrebbe passare dal 4-3-3 al 3-5-2 con il ritorno in campo di Romagnoli. Un modulo da sempre osteggiato da Berlusconi ma che Montella vedrebbe come la soluzione giusta per dare una scossa ad un ambiente che appare asfittico con tanti giocatori che si sentono ormai con la valigia in mano. Lavorare sulla testa dei giocatori è da sempre stata una priorità per Montella, che sta cercando di spronare i suoi a compiere quel passettino decisivo in classifica per centrare, quantomeno, l’obiettivo minimo stagionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*