Mondiale Formula 1, il punto della situazione

Il campionato mondiale di Formula 1, giunto quest’anno alla propria 68° edizione, è cominciato in via ufficiale soltanto da poche settimane. Fino a questo momento si sono disputate tre gare, a fronte delle venti previste per l’assegnazione del titolo lasciato vacante da Nico Rosberg. E mai come quest’anno, come abbiamo potuto vedere in pista, potrebbero esserci delle incredibili sorprese. Andiamo dunque a fare velocemente il punto della situazione, anche per capire quali sono i piloti più in forma in questo determinato momento.

Formula 1All’occhio, innanzitutto, balzano le prestazioni superlative di Sebastian Vettel. Il corridore numero uno della Ferrari, scuderia di casa nostra oltre che fra le case automobilistiche più storiche della Formula 1, sta al momento dominando la classifica piloti. Il tedesco, infatti, ha fin qui vinto due gare (la prima in Australia e la terza in Bahrein), strappando anche un ottimo secondo posto in Cina. Vettel, così, si piazza sulla vetta con ben 68 punti, candidandosi come uno dei favoriti per il titolo.

Lewis Hamilton segue a ruota con 61 punti: il corridore britannico in forza alla Mercedes finora ha dato vita ad alcune prestazioni un po’ appannate condite da qualche errore qui e là. E, tuttavia, è comunque riuscito a trionfare nel circuito cinese di Shanghai, mentre in quelli di Melbourne e di Sakhir è giunto secondo, confermando comunque di essere tra i papabili vincitori finali. Il suo compagno di squadra Valtteri Bottas occupa la piazza d’onore, risultando tuttavia già molto staccato: 38 punti, frutto di due terzi posti e di una sesta posizione.

Fuori dal podio troviamo l’altro ferrarista, Kimi Raikkonen: l’ultimo pilota a vincere la Formula 1 con la Rossa si attesta al quarto posto con 34 lunghezze, e con diversi margini di miglioramento. A seguire troviamo la Red Bull: Verstappen è quinto con 25 punti (bene le prime due gare con un quinto e un terzo posto, male l’ultima in cui è stato costretto al ritiro), Ricciardo sesto con “soli” 22 punti (anche per lui un ritiro, poi una quarta ed una quinta posizione).

Per quanto concerne la classifica costruttori di Formula 1, al primo posto momentaneo troviamo nuovamente la Ferrari, con 102 punti. Mercedes segue a brevissima distanza, con ben 99 punti. Parecchio staccata, in terza posizione, ecco la Red Bull, che conquista 47 lunghezze.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*