Michael Schumacher: “A casa a fine agosto”

Michael SchumacherMichael Schumacher dopo il brutto incidente avvenuto il 29 dicembre 2013, e aver battuto la testa su una roccia cadendo con gli sci, è stato in coma fino ad oggi, ma sembra che la sua situazione sia in costante miglioramento. Infatti Michael Schumacher riesce a comunicare con i suo famigliari, e quindi secondo i medici a fine agosto potrebbe lasciare la clinica e ritornare alla sua casa.

Nonostante il suo ritorno resta ancora tanta strada da percorrere per il pilota tedesco, infatti secondo i medici, Schumi dovrà essere assistito costantemente in qualsiasi suo movimento. Secondo i grandi della clinica svizzera, c’è bisogno di inserire un microchip inventato dai medici croati nel cervello di Michael Schumacher, che gli consentirebbe di ritornare a parlare e a camminare come un tempo.

Anche se questo dispositivo è ancora in fase di sviluppo. Al momento però l’obiettivo principale per i medici è quello di consentire al pilota di rimanere seduto su una sedia a rotelle elettronica che potrà essere comandata direttamente con la bocca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*