Marina Berlusconi: ‘Il closing, una sconfitta per la mia famiglia….’

Ecco il contenuto dell’intervista di Marina Berlusconi al Corriere della Sera, nella quale ha elogiato i meriti del padre in politica e nel mondo dell’impresa.

Sono già trascorse quasi due settimane dal closing per la cessione delle quote societarie del Milan appartenute per 31 anni alla famiglia Berlusconi. Un’epopea d’oro che ha condotto la società rossonera verso mete impensabili quando nel 1986 il gruppo Fininvest si affacciò sul mercato del calcio italiano per cambiarlo definitivamente. Un addio inevitabile per via della lievitazione dei costi del mondo del calcio che il gruppo appartenente a Berlusconi non era più in grado di sostenere.

In una intervista rilasciata al Corriere della Sera, Marina Berlusconi ha manifestato tutta la propria commozione e il disappunto per quello che è stato considerato alla stregua di un lutto familiare: ‘Per la mia famiglia la vendita del Milan ha rappresentato una sconfitta per tutti: quello del closing non è stato un gran giorno né per mio padre né per la nostra famiglia. Ma non si poteva fare altrimenti, mio padre l’ha spiegato in quella bellissima lettera di congedo’.

Di certo a beneficiarne sono state le casse della Fininvest che sono tornate a respirare dopo essersi scrollati di dosso gli ingenti debiti: ‘Se guardiamo al nostro gruppo, l’impatto positivo della vendita sui conti, tra l’incasso e gli esborsi annui che non dovremo più sostenere, è davvero rilevante’.

Poi ha elogiato l’impegno del padre in politica, definendolo ‘un punto di equilibrio centrale nello scenario politico’. ‘Se togliessimo la figura di Silvio Berlusconi dagli ultimi trent’anni di storia – ha dichiarato Marina Berlusconi al Corriere – avremmo un’Italia incommensurabilmente meno libera. Meno libera di scegliere, di intraprendere, di pensare con la propria testa senza chiedere la testa altrui. A mio parere questa è la sua più grande rivoluzione’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*