Juventus, ultimi tre colpi al fotofinish per rinforzarsi?

La nuova stagione del campionato di Serie A sta ormai per iniziare ufficialmente: tra appena poche ore, infatti, le squadre del Belpaese inizieranno ad affrontarsi in un torneo che, manco a dirlo, vede come favorita la formazione bianconera della Juventus. La Vecchia Signora, reduce dal record dei sei trionfi consecutivi, vuole allungare ulteriormente questa striscia, entrando ancor più di diritto nella leggenda. E tuttavia, tra una preparazione un po’ approssimativa ed una Supercoppa Italiana da dimenticare, Massimiliano Allegri ha visto più ombre che luci finora. Ecco perché, quando mancano pochi giorni alla conclusione della sessione estiva di calciomercato, Beppe Marotta e soci potrebbero intervenire per portare all’ombra della Mole tre ultimi innesti.

JuventusAnzitutto, il reparto difensivo: l’addio di Leonardo Bonucci non è stato adeguatamente compensato, dal momento che non è arrivato alcun sostituto a Torino. Inizialmente si pensava di puntare ancora sugli esperti Barzagli e Chiellini, ma anche sul rampante Rugani e sulla sicurezza Benatia, che la Juventus ha riscattato dal Bayern Monaco a fronte di un investimento importante. E, tuttavia, le incertezze mostrate da Madama in fase difensiva nel precampionato, avrebbero convinto i dirigenti bianconeri e investire su un buon centrale: il nome caldo resta quello del trentenne argentino Garay, che però può essere strappato al Valencia solo per una cifra vicina ai 20 milioni di euro.

Per quanto concerne la corsia esterna della Juventus, tiene sempre banco il caso Spinazzola: Marotta vorrebbe riportare il duttile terzino a casa, annullando di fatto il prestito biennale all’Atalanta. Il giocatore gradirebbe molto questa opzione, meno però la Dea, che con una decina di giorni appena al termine della sessione di mercato non avrebbe il tempo per trovare un degno sostituto. Una situazione in divenire, e che potrebbe sbloccarsi qualora la Juventus decidesse di fornire un indennizzo economico al club bergamasco.

Infine, ecco Keita: l’ala è in completa rotta con la Lazio, ed il suo contratto scadrà soltanto nell’estate del 2018. Il giocatore vorrebbe trasferirsi a Torino, ma Marotta vorrebbe evitare di spendere più di 20 milioni per un ragazzo che sta per andare in scadenza di contratto. In questo caso, bisognerà cercare di vincere il braccio di ferro con Lotito, impresa tutt’altro che semplice.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*