Juventus, principio di crisi: il Napoli ne approfitta?

La giornata numero 22 del campionato di calcio di Serie A, senza ombra di dubbi, ci ha lasciato in eredità tutta una serie di spunti particolarmente importanti. In particolar modo, per quel che concerne le zone di alta classifica: la Juventus, che da qualche tempo a questa parte sta dando segnali non propriamente incoraggianti, è falcidiata da vari infortuni e in appena due gare ha visto crollare la propria difesa. Il Napoli, invece, reduce dal netto successo rifilato alla Sampdoria, ha perduto il proprio faro più scintillante: il capitano Marek Hamsik, che ha detto addio al capoluogo campano dopo una militanza durata ben dodici anni.

Allegri JuventusLa Juventus ha visto scendere il proprio vantaggio nei confronti del Napoli, che adesso consta di 9 punti: un bottino certamente ancora piuttosto corposo, ma che, a fronte delle prestazioni recentemente offerte dai bianconeri, sembra essere in qualche modo più sotto minaccia che in passato. Basti pensare che, tra quarti di finale di Coppa Italia e ultima gara di Serie A, gli uomini di Allegri hanno incassato ben 6 reti: 6 gol in appena 180 minuti da Atalanta e Parma, nel giro di quattro giorni soltanto.

Un crollo difensivo che ha dell’incredibile, per una squadra che proprio sulla forza della retroguardia, nel lunghissimo ciclo cominciato a partire dalla stagione 2011-2012, ha costruito tutto ciò che è venuto in questi anni. Hanno pesato le assenze, certo: gli infortuni di Barzagli, Bonucci e capitan Chiellini, unitamente all’addio forse fin troppo a cuor leggero di Benatia, hanno indebolito sensibilmente uno dei migliori reparti dell’intero continente. Ma è in un gioco che non decolla, e in una condizione fisica decisamente appannata, che la Juventus sembra difettare maggiormente.

Ecco perché il Napoli, che essendo già stato eliminato da Champions League e Coppa Italia può permettersi di gestire al meglio le proprie energie, potrebbe a sorpresa reinserirsi nella corsa. I bianconeri saranno presto impegnati nella massima competizione europea, e chissà che proprio lì non finiscano per perdere altri punti preziosi. Un campionato che, clamorosamente, potrebbe dunque riaprirsi.

1 Trackback / Pingback

  1. Il Milan stende il Cagliari e infiamma la corsa Champions - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*