Serie A, Juventus – Lazio e Roma – Napoli, i big match

Dopo la sosta dovuta al doppio impegno delle nazionali, finalmente, ricomincia anche la Serie A, con l’ottava giornata. Si tratta di una sorta di crocevia, per quanto concerne il campionato italiano: clamorosamente, infatti, avremo ben tre big match, durante i quali si sfideranno le prime sei squadre della classifica. Nei due anticipi del sabato, necessari per via degli impegni dei club in questione in Champions League, avremo da una parte Juventus – Lazio, dall’altra Roma – Napoli. Il posticipo della domenica, invece, al Meazza di San Siro, alzerà il sipario sul derby tra Inter e Milan.

Juventus stadiumCominciamo dall’inizio dunque, dalla grande sfida tra Juventus e Lazio. I bianconeri, dopo la pausa, cominciano finalmente a recuperare alcuni uomini importanti. A centrocampo, ad esempio, rientra il tedesco Khedira, mentre Pjanic rimarrà ancora fuori. Scelte quasi obbligate, invece, per la difesa e per l’attacco: dietro, infatti, è facile ipotizzare un turno di riposo per Barzagli e Rugani, acciaccati, in favore di Benatia e Chiellini. Davanti, Higuain è certo di un posto, anche perché, per via della mancata convocazione con la casacca dell’Argentina, ha potuto riposare. A suo supporto, con Mandzukic acciaccato, dovrebbero esserci Dybala, Douglas Costa e Cuadrado, quest’ultimo in ballottaggio con Bernardeschi. Meno problemi per la Lazio, che recupera uomini importanti nel reparto arretrato, incluso Bastos.

Dopo Juventus e Lazio, sabato sera, saranno Roma e Napoli a darsi battaglia. Per Di Francesco, diversi problemi: De Rossi pare recuperato, Strootman invece non è ancora al top. Anche Pellegrini non è al meglio della condizione, ma ci sarà. Lo stesso non si può dire per El Shaarawy, uscito malconcio dal ritiro della selezione azzurra, e dunque costretto a dare forfait: facile, dunque, ipotizzare un tridente offensivo composto da Florenzi, Dzeko e Perotti. Al di là di Milik, invece, nessun problema per Sarri: il suo Napoli è al top, e in avanti schiererà i temibili Insigne, Mertens e Callejon.

Infine, per quanto riguarda il derby milanese, l’Inter può sorridere, in quanto finalmente recupera Cancelo, che andrà in panchina. Probabile forfait per l’acciaccato Brozovic, al suo posto potrebbe esserci Joao Mario. Vecino, al momento, favorito su Gagliardini per la mediana. Parecchi dubbi anche per Montella: Calhanoglu, squalificato, sarà sostituito da Bonaventura. Kalinic non è al meglio, quasi certo l’impiego di André Silva insieme a Suso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*