Juventus, il derby per dimenticare Monaco

Dopo la cocente eliminazione dalla Champions League, che ancora brucia nella mente dei tifosi bianconeri per il modo rocambolesco in cui è arrivata, la Juventus torna ad affrontare il campionato. Il club piemontese, infatti, dovrà vedersela contro il Torino, nel derby cittadino che, alla sfida dell’andata, sancì la resurrezione della Vecchia Signora, rappresentando il punto di partenza verso l’incredibile filotto di 19 risultati utili consecutivi (18 vittorie e 1 pareggio). Per Gianluigi Buffon, inoltre, c’è la possibilità di superare il record di Sebastiano Rossi, che gli permetterebbe di porsi in cima alla speciale classifica dei portieri con la miglior striscia di imbattibilità: al capitano della Juventus e della Nazionale, infatti, basterà non subire reti nei primi 4 minuti di gioco per agguantare l’ennesimo primato della sua straordinaria carriera.

Di contro, il Napoli, che accoglierà un Genoa in un buon periodo di forma, spera in un passo falso di Madama, in modo da rilanciare le proprie speranze per lo Scudetto.

Serie AMa il big match della trentesima giornata di Serie A è senz’altro quello che vede opposte la Roma e l’Inter, in cerca di conferme importanti e di ambizioni europee: i capitolini vogliono consolidare il terzo posto, mentre i nerazzurri, al contrario, vogliono insidiare la piazza d’onore occupata proprio dai giallorossi. Tra le due contendenti, occhio alla Fiorentina, che in casa di un inguaiato Frosinone potrebbe accumulare punti importanti per il proprio campionato.

Altro match tra due grandi scivolate miseramente dai primi ranghi, è quello tra Milan e Lazio, entrambe in un cattivo momento di forma: per i rossoneri un solo punto nelle ultime due gare di Serie A, mentre la Lazio è reduce dalla brutta eliminazione in Europa League (1-4 complessivo contro lo Sparta Praga).

Sul fronte salvezza, spicca la gara Verona-Carpi: la squadra veneta è all’ultimissima chiamata per cercare di tirarsi fuori dal pantano dell’ultimo posto, mentre gli emiliani sperano di agguantare la quartultima posizione ai danni di un Palermo che invece tenterà di far punti in casa di un Empoli decisamente più tranquillo.

Infine, abbiamo Atalanta-Bologna, Sassuolo-Udinese e Sampdoria-Chievo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*