Juve va, Napoli insegue

Il discorso Scudetto, nel campionato italiano, sembra essersi oramai limitato a due sole forze. Quando, infatti, mancano solamente nove turni al termine della stagione 2015-2016, la Juve e il Napoli paiono aver definitivamente staccato tutte le altre. I bianconeri, in particolare, grazie alla vittoria sul Sassuolo maturata nell’anticipo di venerdì sera (con l’ennesima perla di Dybala), mantengono 3 punti di vantaggio sui partenopei, che nel posticipo della domenica sera hanno sconfitto il Palermo per 1-0 con un rigore dubbio messo a segno dal solito Higuain. La classifica adesso dice che la Juve ha 67 punti, contri i 64 del Napoli.

Dzeko golA 8 punti di distanza dalla capolista abbiamo la Roma, all’ottava vittoria consecutiva in campionato. I giallorossi battono per 2-1 un’Udinese sempre più in crisi: da segnalare il gol del vantaggio siglato da un fin qui criticatissimo Dzeko. Il club capitolino consolida quindi il terzo posto con 59 punti.

La Fiorentina viene bloccata sull’1-1 da un Verona che sta disperatamente tentando di salvarsi, nonostante l’ultima posizione in classifica. Viola che vengono quindi raggiunti dall’Inter a quota 54 punti: nerazzurri vittoriosi, pur se con qualche patema, contro il Bologna, con il 2-1 finale.

Lo scialbo 0-0 tra Milan e Chievo, presumibilmente, costringerà i rossoneri a vincere la Coppa Italia per cercare di ritrovare un posto in Europa, mentre da segnalare il sussulto della Lazio, che con una doppietta del redivivo Klose (non aveva ancora segnato in campionato in questa stagione) batte una sempre più opaca Atalanta.

Il Genoa batte il Torino grazie ad un rocambolesco 3-2: avanti di due reti dopo un quarto d’ora con la doppietta di Immobile, i granata si fanno dapprima recuperare (con due gol su rigore messi a segno da Cerci), e infine superare dalla marcatura di Rigoni.

Il pari tra Empoli e Sampdoria per 1-1 consente alle due squadre di fare un altro passetto avanti verso l’ormai vicina salvezza, mentre in coda alla classifica si segnala la vittoria al fotofinish del Carpi sul Frosinone per 2-1: per il club emiliano, la quartultima posizione occupata dal Palermo, che varrebbe la salvezza, dista adesso solo 2 punti, mentre al club laziale basterebbe 1 solo punto per agganciare i siciliani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*