Juve, senti Lichtsteiner: “voglio la Champions qui”

Che la Juventus sia la squadra più forte del campionato italiano, non è certo un gran mistero. Oltre ai risultati che, ancora adesso, sta cogliendo sul campo, a parlare, per la Vecchia Signora, ci pensa anche la sua storia recente: una storia fatta di vittorie, di titoli conquistati, di record e di grandi gioie. Tuttavia anche negli idilli apparentemente più felici spesso ci sono anche le piccole eccezioni, e in questo senso già da tempo si parla della presunta infelicità di Lichtsteiner.

LichtsteinerEppure Stephan Lichtsteiner ha sempre dato tutto alla causa della Juventus, non risparmiandosi mai in alcun frangente. Giunto alla corte di Madama nell’estate del 2011, l’esterno svizzero fu subito tra i maggiori trascinatori nella rinascita bianconera, che nell’ultimo quinquennio ha fruttato un bottino di 5 campionati, 2 Coppe Italia e 3 Supercoppe Italiane. Un tesoro larghissimo, nel quale è mancata solo la ciliegina: la Champions League, sfiorata nel 2015 nella finale di Berlino.

Tuttavia, nel frattempo alla Juventus sono arrivati altri giocatori, altri esterni che scalpitano, tra cui Cuadrado e Dani Alves. E gli spazi, per Lichtsteiner, si sono notevolmente ridotti. Tanto da spingere addirittura Massimiliano Allegri a escluderlo dalla prima lista Champions.

Uno “sgarbo”, questo, che in pochi hanno apprezzato, soprattutto i tifosi della Juventus, che hanno sempre apprezzato il giocatore ed il suo grande attaccamento alla maglia. Una rottura che pareva già insanabile la scorsa estate, allorché, secondo alcune fonti, lo svizzero era vicinissimo al trasferimento all’ Inter, poi saltato.

Adesso, Lichtsteiner prova a riprendersi la Juve, e le sue ultime dichiarazioni, in merito, paiono inequivocabili. “Penso solo a far bene con la mia squadra e a vincere il sesto Scudetto consecutivo. Altrimenti, sarebbe un fallimento.” Aggiunge poi: “Anche se non sono uno a cui piace parlare tanto, il mio rapporto con la Juve è chiaro. Voglio vincere campionato, Coppa Italia e Champions League, per la quale spero di poter tornare in lista a febbraio.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*