Italia, fra sorprese e ritorni, ecco i 29 di Mancini

La ventottesima giornata di Serie A, conclusasi domenica sera con il big match dello stadio Giuseppe Meazza di San Siro tra Milan ed Inter, di fatto ha anche mandato in pausa il torneo. Fanno ritorno, infatti, gli impegni delle nazionali, in vista delle partite di qualificazione per i campionati europei del 2020. Anche la nostra Italia dirà la sua, a maggior ragione dopo il mancato approdo ai mondiali di Russia 2018, una ferita che ancora brucia. I primi test per arrivare al torneo, sulla carta, non saranno troppo probanti per gli Azzurri, dal momento che gli avversari saranno compagini modeste del calibro di Finlandia e Liechtenstein. A maggior ragione, comunque, Roberto Mancini chiederà ai suoi di vincere e convincere, per gettare le migliori basi per il prossimo futuro. Andiamo dunque a scoprire quali giocatori ha convocato per l’occasione il commissario tecnico dell’ Italia.

Leonardo Bonucci ItaliaPORTIERI:
Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino).

DIFENSORI:
Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Atalanta), Cristiano Piccini (Valencia), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Juventus).

CENTROCAMPISTI:
Nicolò Barella (Cagliari), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Stefano Sensi (Sassuolo), Marco Verratti (Paris Saint Germain), Nicolò Zaniolo (Roma).

ATTACCANTI:
Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Roma), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Moise Kean (Juventus), Kevin Lasagna (Udinese), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Matteo Politano (Inter), Fabio Quagliarella (Sampdoria)

Fra tutti, spicca naturalmente la presenza di Fabio Quagliarella, la cui ultima presenza con la casacca dell’ Italia, peraltro bagnata con un gol, risale addirittura al lontano 17 novembre 2010, in una sfida amichevole contro la Romania. L’attaccante doriano sta disputando la stagione più prolifica di tutta la sua carriera, e non è strano dunque che Mancini abbia deciso di portarlo con sé. La squadra che porta in dote più elementi è la Juventus, con sei giocatori, mentre dall’estero arrivano quattro rinforzi: il difensore Piccini, i centrocampisti Jorginho e Verratti, e l’attaccante Grifo.

1 Trackback / Pingback

  1. Quale Italia contro la Finlandia per le qualificazioni? - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*