Italia – Liechtenstein, le probabili formazioni

Fra appena poche ore, finalmente, l’ Italia tornerà in campo in vista della seconda partita del girone di qualificazione per Euro 2020. Dopo il buonissimo esordio contro la Finlandia, che ha visto gli Azzurri protagonisti di una prestazione molto convincente, Roberto Mancini spera di inanellare un’altra vittoria contro il modesto Liechtenstein, in modo da proseguire nel migliore dei modi il cammino che porterà alla prossima grande competizione continentale.

Leonardo Bonucci ItaliaITALIA (4-3-3): Donnarumma; Spinazzola, Bonucci, RomagnoliBiraghi; Jorginho, Verratti, Barella; Kean, Quagliarella, Bernardeschi. Allenatore: Mancini.

LIECHTENSTEIN (4-1-4-1): B.Buchel; Wolfinger, Kaufmann, Goppel, Rechsteiner; Weiser; Hasler, Polverino, M.Buchel, Salanovic; Gubser. Allenatore: Kolvidsson.

Il Liechtenstein non è certo un avversario particolarmente probante per gli Azzurri, quantomeno sulla carta: gli uomini di Pauritsch occupano la posizione numero 181 nel ranking FIFA, e, da questo punto di vista, sono la quarta compagine meno quotata fra tutte quelle che prendono parte a queste qualificazioni. Soltanto Malta, Gibilterra e San Marino, in tale ottica, sono ancora più abbordabili. Sorprendentemente, esistono solamente due precedenti, peraltro molto recenti: quelli disputati durante la gestione Ventura in vista della fallimentare qualificazione per Russia 2018. Ad ogni modo due vittorie, per 4 – 0 e per 5 – 0.

L’ Italia, in questo senso, auspica non soltanto di costruire un largo successo, ma anche di fornire dei segnali incoraggianti in vista sia di un futuro che al momento sembra radioso, sia di un presente che deve essere vissuto con grande protagonismo all’interno di un girone a portata di mano. Qualche cambiamento, allora, anche per variare un po’ i giocatori, inserendo magari forze fresche, potrebbe essere apportato in ogni reparto. A cominciare dalla difesa, con capitan Chiellini che potrebbe prendersi un turno di riposo: al suo posto, potrebbe scendere in campo il milanista Romagnoli. Anche Spinazzola, reduce da un ottimo frangente con la Juventus, si gioca le sue chance. A centrocampo salgono le quotazioni di Zaniolo, mentre, in attacco, è Quagliarella a insidiare Immobile per la titolarità.

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Grande Italia contro Liechtenstein: 6 – 0 e testa del girone - Tutto Sport
  2. Italia, contro la Bosnia per ipotecare Euro 2020 - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*