Italia, ecco Gigi Di Biagio: tecnico ad interim

La crisi della federazione calcistica italiana, lo sappiamo bene, è culminata pochi mesi fa con la clamorosa mancata qualificazione della Nazionale Azzurra dal campionato mondiale di Russia 2018. Una sorta di apocalisse, come profetizzò mestamente, in tempi non sospetti, lo stesso ex presidente della FIGC Carlo Tavecchio. Il primo effetto, quasi immediato, è stato naturalmente l’esonero del commissario tecnico Gian Piero Ventura, che ha così lasciato vacante la panchina dell’ Italia. Una posizione rimasta orfana per diversi mesi, e soltanto adesso, con l’avvicinarsi delle prossime amichevoli prestigiose di marzo contro Argentina e Inghilterra, ha portato ad una soluzione temporanea: l’installazione, ad interim, di un traghettatore, vale a dire Gigi Di Biagio.

Di Biagio ItaliaGigi Di Biagio, già allenatore dell’ Italia Under 21, proprio alla guida degli Azzurrini ha svolto fin qui un lavoro molto interessante, culminato con il terzo posto degli scorsi campionati europei di categoria nel 2017. Il tecnico, 46 anni, ha anche un passato importante come calciatore, per una carriera disputata su livelli non trascurabili: Inter e Roma le compagini più prestigiose presso cui ha militato, mentre, con la nazionale, ha conquistato una medaglia d’argento a Euro 2000, manifestazione durante la quale si elevò come un elemento a dir poco imprescindibile per il gioco azzurro.

Una scelta che dà quasi un sentore di continuità, e che, si spera, almeno fino al prossimo mese di giugno, possa portare a dei risultati quantomeno incoraggianti. Gli impegni, come detto, sono davvero di lusso, e verranno disputati nel prossimo mese di marzo contro l’Argentina e l’Inghilterra. E non è detto che, alla fine, Di Biagio non finisca per essere addirittura confermato: nel novero dei papabili, che comprende nomi altisonanti come Mancini, Conte e Ancelotti, c’è anche quello dell’attuale commissario tecnico dell’ Italia Under 21. Ma, naturalmente, in questo senso, saranno importanti i risultati che riuscirà a mettere insieme in questi mesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*