Italia, contro la Bosnia per ipotecare Euro 2020

Fra poche ore, l’ Italia scenderà in campo presso l’ Allianz Stadium di Torino, tempietto della Juventus, in occasione della quarta partita del girone di qualificazione per i campionati di Euro 2020. Gli Azzurri, che provengono dal mancato accesso al torneo iridato di Russia 2018, sono mossi da una forte convinzione, tanto da emergere sin da subito come la compagine leader del gruppo. Nelle prime tre partite, infatti, i ragazzi di Roberto Mancini hanno fatto a fette le avversarie paratesi dinanzi, rispettivamente Finlandia, Liechtenstein e Grecia. Un parziale estremamente prolifico, durante il quale l’ Italia ha messo a segno 11 marcature (per una media di 3,67 gol a partite) senza subirne nessuna.

Leonardo Bonucci ItaliaVa da sé, dunque, che contro Bosnia ed Erzegovina, peraltro priva di Miralem Pjanic, l’ Italia ha una occasione ghiottissima. Battere Dzeko e compagni, infatti, permettere agli Azzurri di mettere a segno un importantissimo match point, e di ipotecare l’approdo alla prossima edizione dei campionati europei. Un passo avanti notevole per una federazione che, durante la gestione Ventura, aveva toccato uno dei punti più bassi della sua intera storia. E che, invece, con la consacrazione di una nuova linea verde, può adesso riscattarsi. Bisognerà prestare attenzione e non sottovalutare l’avversario, certo. Ma l’obiettivo, finalmente, sembra a portata di mano.

1 Trackback / Pingback

  1. Italia, un’altra vittoria: Europei a un passo - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*