Italia – Belgio, la probabile formazione azzurra

Finalmente è arrivato il nostro turno. Il campionato europeo di calcio, infatti, è iniziato ufficialmente venerdì sera, con la vittoria al fotofinish della Francia su una Romania alquanto ostica, per poi proseguire con altre partite piuttosto interessanti e alcune addirittura con risultati difficilmente prevedibili alla vigilia, come l’Inghilterra che, contro la Russia, contro ogni pronostico, non è riuscita ad andare oltre il pareggio. E stasera, finalmente, tocca a noi: l’ Italia, impegnata in un difficile girone, se la vedrà contro il più quotato Belgio, che al momento occupa la posizione numero 2 nel ranking FIFA, secondo soltanto all’Argentina di Messi. Ma quali saranno gli Azzurri che, stasera, scenderanno in campo per la prima?

Italia azzurriAntonio Conte pare non voler ancora sciogliere le ultime riserve, sebbene difficilmente ci saranno delle sorprese rispetto a quelle che sono le aspettative dei giornalisti e degli addetti ai lavori. Per l’ Italia, infatti, in porta ci sarà senza ombra di dubbio il capitano Gianluigi Buffon, e nessun dubbio neppure sulla linea difensiva: con il camaleontico modulo 3-5-2, infatti, i baluardi della retroguardia saranno Andrea Barzagli, Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini, ovvero la BBC della Juventus celebrata persino dalla UEFA come la linea difensiva sulla carta più forte di Euro 2016.

Qualche perplessità in più per l’ Italia c’è a centrocampo, sebbene difficilmente Antonio Conte metterà da parte quelli che paiono certi del posto: Antonio Candreva dovrebbe essere l’esterno destro, che in fase offensiva sarà una sorta di ala aggiunta, mentre sulla destra dovrebbe esserci Matteo Darmian in vece di El Shaarawy, in quanto il terzino del Manchester United, rispetto all’esterno della Roma, darebbe migliori garanzie difensive. Al centro, come vertice basso, Daniele De Rossi è di gran lunga favorito su Thiago Motta, e dovrebbe essere protetto dal compagno di squadra Alessandro Florenzi (Parolo presumibilmente in panchina) e da Emanuele Giaccherini, fra i pupilli del CT Azzurro.

E in attacco? Graziano Pellè guiderà le offensive dell’ Italia, mentre più dubbi sul suo compagno di reparto: verrebbe da dire Eder, ma occhio a Simone Zaza, le cui quotazioni sono aumentate notevolmente nelle ultime uscite.

1 Trackback / Pingback

  1. L’Europa celebra la BBC Azzurra: classe mondiale - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*