L’ Italia del 4-2-4 non funziona, si va al 4-3-3?

Il recente doppio impegno valido per le qualificazioni europee alla prossima manifestazione iridata, che si terrà nel prossimo anno in Russia, ha fornito delle indicazioni certamente molto importanti per l’ Italia. Gli Azzurri, al momento, sono separati dalle big mondiali da un grosso divario, tecnico e tattico: ciò è stato piuttosto evidente nella sfida giocata allo stadio Bernabeu di Madrid, allorché le Furie Rosse hanno avuto facilmente la meglio sui ragazzi di Ventura.

Italia Euro 2016Ma, soprattutto, il modulo scelto dal commissario tecnico, il 4-2-4, non soltanto non ha esaltato il gioco dell’ Italia, ma l’ha addirittura esposta a maggiori difficoltà persino contro un avversario modesto come Israele. In fase di non possesso, i due giocatori di metà campo, nello specifico De Rossi e Verratti, vengono continuamente fagocitati, Lorenzo Insigne non riesce a incidere, mentre le due punte lì davanti, Immobile e Belotti, si pestano i piedi da soli.

Ecco perché, se da un lato la difesa a tre pare essere ormai stata accantonata (ma nulla è ancora definito, la BBC potrebbe sorprendentemente tornare a essere utilizzata in mancanza di valide alternative), dall’altro l’ Italia non sembra essere in grado di supportare ulteriormente questo schema. E così, si potrebbe passare ad un più equilibrato 4-3-3: l’uomo in più a centrocampo garantirebbe più precisione e più soluzioni in fase di impostazione, mentre in fase di non possesso aiuterebbe a far filtro soprattutto contro avversari tecnicamente dotati.

Da non sottovalutare in questo senso che, se Verratti e De Rossi sembrano impossibili da scalzare dal loro ruolo di titolari, il presumibile rientro di Marchisio, nella speranza che possa lasciarsi alle spalle tutti i vari problemi fisici che lo hanno afflitto nel corso degli ultimi mesi, potrebbe rimescolare le carte in tavola. E allora, ad essere fatto fuori nel nuovo modulo dell’ Italia sarebbe uno dei due centravanti: probabilmente Immobile, che diverrebbe così la prima riserva di Immobile.

1 Trackback / Pingback

  1. Russia 2018: Italia, quanti forfait all'ultimo minuto - Tutto Sport

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*